Problemi quotidiani di un Sayan qualunque.

  • Share

Ti svegli in pessimo stato dopo una serata imbarazzante al baretto di paese e ti accorgi di non aver più energia per poter volare. Inoltre, hai barattato la nuvola Speedy per 3 consumazioni gratuite diluite con acquaragia. L’aura non c’è, è andata via. Non importa se tu sia un supereroe o meno, la vita ti ricorderà sempre di essere prima di tutto umano.

Lo abbiamo visto crescere un figlio, accudire una moglie (più o meno, in realtà), combattere senza risparmiare colpi e salvare la galassia innumerevoli volte. Goku è stato uno dei nostri primi veri eroi quando eravamo bambini, e probabilmente continua ad esserlo anche al giorno d’oggi. Di lui ricordiamo soprattutto l’onestà che lo caratterizzava, oltre ad una fame spasmodica e potenzialmente senza fine. A dirla tutta, non ricordavamo però di averlo mai visto fare benzina ad un distributore, con tutta la divisa trasandata. Decisamente un pessimo modo per godersi la tanto meritata pensione.

Gli intoppi e gli ostacoli, nella vita, servono a farci fermare e rivalutare, facendoci scendere dal piedistallo su cui ci siamo eretti per ricordarci che, fondamentalmente, siamo tutti umani. Una teoria molto interessante, o più semplicemente questo individuo ha imboccato la strada sbagliata e non è arrivato in tempo al Carnevale. A differenza della vita, l’ignoranza di intoppi non ne conosce mica, ed è possibile appurarlo dai numerosi commenti che sono piovuti per descrivere questa situazione. Voi però cercate di non ricordarlo così, ma con la stessa tenacia con cui ci ha accompagnato durante le puntate di tutta la saga di Dragonball. Eccovi i commenti serviti con un po’ di rammarico:

 

Se non li hai ancora visti, vai a recuperare lesto:

 

 

 

Comments

comments

Articoli correlati