Pupo e l’intervista a luci rosse: “la penetrazione per me è come la Mostra di Venezia: biennale”

Commenti Memorabili CM

Pupo e l’intervista a luci rosse: “la penetrazione per me è come la Mostra di Venezia: biennale”

| 19/06/2019
Pupo e l’intervista a luci rosse: “la penetrazione per me è come la Mostra di Venezia: biennale”

L’intervista a luci rosse di Pupo per la trasmissione radiofonica “La Zanzara” ha lasciato tutti senza parole. Una versione decisamente spregiudicata del cantante.

Tutti noi conosciamo Enzo Ghinazzi, in arte Pupo, cantante italiano che dopo aver conquistato il pubblico con le sue canzoni, ha deciso di mostrare un lato di sé sconosciuto, misterioso e decisamente spregiudicato. Nessuno si sarebbe mai aspettato di sentir parlare il cantante di sesso in modo così esplicito e privo di pudore, ma in fondo non è la prima volta che Pupo stupisce le persone che lo seguono.

Il cantante è stato ospite della trasmissione radiofonica “La Zanzara” di Radio24, svelando una versione di se stesso decisamente molto particolare. Il 63enne ha deciso di svelare i dettagli più scabrosi della sua vita sessuale (a quanto pare molto più attiva di quella di tanti ventenni) trasformando la sua intervista in un siparietto a luci rosse.

Un Pupo senza peli sulla lingua che ha deciso di raccontare il suo modo di vivere la sua sessualità, con dettagli decisamente intimi. Lui, che da molti anni ha due mogli e che diverse volte ha parlato della sua bigamia. Le sue due donne, Anna e Patricia, sono amiche e alleate.

Pupo e l'intervista a luci rosse: "la penetrazione per me è come la Mostra di Venezia: biennale"

Fonte: Instagram

Nel 1974 si è innamorato di Anna e l’ha sposata. Dopo qualche anno ha avuto una relazione clandestina con Patricia, che è poi stata scoperta. Da quel momento vive una vita sentimentale e sessuale a tre, con la complicità delle due compagne.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend