Quanto pesano le nuvole? La risposta della scienza

Commenti Memorabili CM

Quanto pesano le nuvole? La risposta della scienza

| 26/09/2020
Quanto pesano le nuvole? La risposta della scienza

Quanto pesano le nuvole? La risposta è sorprendente

  • Se amate guardare il cielo e dilettarvi nell’osservazione delle nubi, studiando le loro bizzarre forme, questa scoperta potrebbe stupirvi
  • Vi siete mai chiesti quanto pesano le nuvole? La risposta arriva dalla scienza
  • La ricercatrice Peggy LeMone ha stabilito che la loro massa dipende dalla densità, pari a mezzo grammo di acqua per metro cubo
  • Che significa in soldoni? Una nuvola di piccole dimensioni pesa quanto un centinaio di pachidermi
  • Fortunatamente, essendo meno dense dell’aria che le circonda, “galleggiano

 

Chi siamo, da dove veniamo, dove andiamo? Ci sono domande esistenziali a cui non riusciremo mai a dare risposta. Fortunatamente, a rispondere ad altri interrogativi ci pensa la scienza. Ad esempio: quanto pesano le nuvole? Soffici, leggiadre, eteree, le nuvole da sempre trasmettono una sensazione di leggerezza e morbidezza. In realtà, però, non è proprio così.

Basti pensare, infatti, che una nube di piccole dimensioni pesa intorno a 550 tonnellate. Per fare un esempio, è come se 100 elefanti fluttuassero nel cielo, direttamente sopra le nostre teste ignare. Per non parlare poi del loro peso in caso di uragani, che raggiunge ben 40 milioni di tonnellate. Un pelino impressionante, non credete?

Come un elefante in una cristalleria

A scoprire il peso delle nuvole ci ha pensato Peggy LeMone, ricercatrice presso il National Center for Atmospheric Research del Colorado. Il ragionamento alla base del calcolo della scienziata? Per individuare la massa delle nubi occorre basarsi sulla loro densità, che viene calcolata pari a mezzo grammo di acqua per metro cubo.

Potrebbe interessarti anche: Nuvole arcobaleno virali in Giappone: ecco scientificamente perché può accadere

Perché le nuvole, nonostante il loro peso non proprio piuma, non cadono? Essendo meno dense dell’aria secca che le circonda, galleggiano. Nel caso in cui, però, la loro densità aumenti a causa di pressione e temperatura, precipitano al suolo. Naturalmente, sotto forma di pioggia.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend