Carpi, viola la quarantena per portare a casa la fidanzata [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

Carpi, viola la quarantena per portare a casa la fidanzata [+COMMENTI]

| 21/09/2020

Viola la quarantena per accompagnare la fidanzata

  • Un uomo di 24 anni di Carpi è stato denunciato per il reato di epidemia colposa
  • Il giovane è stato fermato per un controllo dalla Polizia, mentre si trovava a bordo della sua auto
  • Dopo un veloce controllo, gli agenti hanno scoperto che il ventiquattrenne era sottoposto a restrizioni sanitarie anti-Covid
  • Il ragazzo ha ammesso di aver violato la quarantena per riaccompagnare a casa la fidanzata
  • Dopo la denuncia, gli agenti hanno segnalato il caso anche al Servizio di Igiene Pubblica dell’Ausl 

 

In questi giorni, la Polizia di Stato di Carpi ha denunciato un uomo del posto per epidemia colposa: il giovane, 24 anni, ha ammesso di aver violato volontariamente la quarantena per accompagnare la fidanzata. Ma partiamo con ordine.

In una sera come tante, i due ventenni stavano viaggiando sulle strade di Carpi a bordo di un’auto. La vettura con a bordo la coppia è stata fermata dagli agenti nel corso dei consueti controlli di routine effettuati per la verifica del rispetto delle norme anti-contagio dell’attuale Coronavirus. In questi giorni, difatti, le forze dell’ordine hanno monitorato le attività commerciali del centro storico, i parchi cittadini e le principali strade della città.

Il controllo e l’ammissione di colpa

Dopo un veloce controllo, i poliziotti hanno scoperto che il giovane doveva essere sottoposto a restrizioni sanitarie anti-Covid nella propria abitazione. In pratica, era obbligato a rimanere in casa in quarantena.

A quel punto in ventiquattrenne ha ammesso di non aver rispettato la quarantena per riaccompagnare a casa la propria fidanzata in auto e gli agenti hanno provveduto a riaccompagnarlo presso il domicilio stabilito per la restrizione sanitaria.

Leggi anche: Carpi: anziana denuncia un furto, ma è complice [+COMMENTI]

Come accennato poco fa, per il giovane è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria per il reato di epidemia colposa. Inoltre, la Polizia ha segnalato l’episodio al Servizio di Igiene Pubblica dell’Ausl per avviare le dovute indagini sanitarie sulla fidanzata del ventiquattrenne.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend