Rami Malek: “Ottenevo le audizioni incollando foto nei cartoni delle pizze”

Commenti Memorabili CM

Rami Malek: “Ottenevo le audizioni incollando foto nei cartoni delle pizze”

| 11/10/2021

Rami Malek ha rivelato il metodo che utilizzava per ottenere un provino quando lavorava come fattorino: incollava le sue foto nei cartoni delle pizze

  • L’attore Rami Malek da giovane lavorava come fattorino
  • Per riuscire ad ottenere un’audizione aveva escogitato un metodo originale
  • Incollava le sue foto nei cartoni delle pizze che consegnava a domicilio
  • Sapeva dove abitavano le star di Los Angeles come George Clooney e Andy Garcia
  • Aveva fatto stampare all’ingrosso 500 foto per “risparmiare”: ne ha ancora 420
  • In realtà questo “piano infallibile” ha funzionato solo una volta

 

L’attore Rami Malek ha rivelato qual era il metodo che utilizzava da giovane per ottenere un provino di recitazione. Ai tempi lavorava come fattorino per la consegna di cibo a domicilio, così cercava “la sua grande occasione” infilando una sua foto nei cartoni delle pizze che recapitava porta a porta. Rami ha rivelato al The Late Late Show che era solito mettere i suoi migliori primi piani negli ordini di cibo delle persone più influenti di Los Angeles.

L’attore ha raccontato: “Grazie a questa tattica una volta ho ottenuto un’audizione. Non credo di essere stato richiamato. Penso che fosse per una pubblicità di M&M’s. Ma io mi sono detto, ‘Sì, fallo’. Voglio dire, cos’avevo da perdere?“. Tuttavia non aveva “preso di mira” tutte le abitazioni, ed ha ammesso: “Sapevo dove viveva George Clooney e Andy Garcia, c’erano molte persone del mondo dello spettacolo alle quali piaceva la pizza”.

Aveva fatto stampare all’ingrosso 500 foto per “risparmiare”: ne ha ancora 420

Ha continuato: “Avevo pensato che se avessi comprato le foto dei miei primi piani all’ingrosso mi sarebbero costate meno. Così ne feci stampare circa 500, delle quali probabilmente ne ho ancora 420. Ricordo di averle infilate in ogni busta e di averle inviate a diversi agenti. Nessuno mi ha richiamato per un anno, fin quando sono stato contattato per un casting al quale mi ero presentato”.

Leggi anche: “Liguria: si finge fattorino per consegnare droga a domicilio”

Il direttore del casting aveva chiamato per parlare con il suo agente, ma a quel punto Rami dovette ammettere di non averne uno e di non essere in possesso di una scheda SAG (Screen Actor’s Guild). Tuttavia viveva a 15 minuti di distanza dalla Warner Bros e riuscì a convincere il direttore del casting a fargli fare comunque l’audizione. Quel provino gli fece ottenere una parte in Gilmore Girls. Ha commentato scherzando: “Sono stato molto presuntuoso, ma sono riuscito ad avere il lavoro il giorno dopo”.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend