Rapina in gioielleria: indossano la mascherina e disinfettano le mani

Commenti Memorabili CM

Rapina in gioielleria: indossano la mascherina e disinfettano le mani

| 09/10/2020
Rapina in gioielleria: indossano la mascherina e disinfettano le mani

Con la mascherina chirurgica in gioielleria per una rapina da 40mila dollari

  • L’importanza delle norme igienico sanitarie è ormai nota
  • Tutti sappiamo che bisogna indossare la mascherina e sanificare le mani
  • Anche i criminali hanno adottato questa corretta prassi nello svolgimento delle loro attività illecite
  • Questo è il caso di tre rapinatori che in India hanno trafugato 40mila euro da una gioielleria
  • Mascherina a parte, però, le telecamere di videosorveglianza hanno ripreso i loro volti

 

Ormai è cosa nota: di questi tempi le precauzioni non sono mai troppe. Figurarsi, poi, per dei rapinatori. Così, i cauti criminali prima di mettere a segno la rapina in gioielleria hanno indossato la mascherina e disinfettato le mani. L’assurdo episodio è avvenuto ad Aligarh, in India.

Le telecamere di videosorveglianza hanno ripreso la scena surreale. Nel filmato si vedono i tre rapinatori entrare nella gioielleria come dei normali clienti. Tanto che, su invito dei commessi del negozio, gli avveduti furfanti sanificano le mani con il gel a disposizione.

La salute viene prima di tutto

Dopo aver rispettato alla lettera le norme igienico-sanitarie contro il coronavirus, uno dei tre afferra la pistola, con le mani rigorosamente immacolate. A questo punto, le riprese mostrano i non altrettanto candidi criminali intimare al cassiere di consegnare loro l’incasso della gioielleria.

Leggi anche: Rapina una banca a colpi di tosse: “Fermi o vi contagio col COVID” [+COMMENTI]

Così, in appena due minuti la banda è riuscita a portarsi a casa un discreto bottino di ben 40mila dollari. Le forze dell’ordine, dal canto loro, hanno rassicurato i proprietari: è solo una questione di tempo affinché acciuffino i rapinatori e li assicurino alla giustizia. Del resto, le telecamere di videosorveglianza li hanno ripresi a volto scoperto. Oltre alle protezioni contro il virus, avrebbero dovuto prestare maggiore attenzione agli altri rischi del mestiere.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend