Rapito dagli alieni con Robbie Williams, il racconto del ricercatore UFO

Commenti Memorabili CM

Rapito dagli alieni con Robbie Williams, il racconto del ricercatore UFO

| 21/11/2020
Rapito dagli alieni con Robbie Williams, il racconto del ricercatore UFO

L’uomo rapito dagli alieni: c’è anche Robbie Williams

  • Russ Kellet è un ex uomo d’affari di Bradford di 57 anni
  • L’uomo ha raccontato ai media la propria incredibile avventura
  • Ha affermato di essere stato rapito dagli alieni nel 1999, mentre era in sella alla propria moto
  • Nel racconto, ha specificato di aver incontrato Robbie Williams sulla sua stessa astronave
  • Ora sta anche scrivendo un libro sul proprio rapimento

 

Le storie riguardanti i rapimenti degli alieni suscitano sempre un po’ di curiosità: i racconti delle persone che hanno passato questa singolare “esperienza” lasciano sempre un po’ a bocca aperta. In particolare, ce n’è uno che sta facendo il giro del web per una particolarità: l’uomo che racconta di essere stato rapito dagli alieni afferma di aver incontrato Robbie Williams sulla stessa “astronave”. 

Stiamo parlando di Russ Kellet, un ex uomo d’affari di Bradford, 57 anni, che ha raccontato ai media la propria incredibile avventura. Kellet ha affermato di essere stato rapito nel 1999, quando era sulla propria moto, a Bingley, mentre tornava da casa di un amico.

Il racconto del rapimento

“Ho attraversato un tunnel e sono finito in una stanza con degli alieni alti e calvi. Avevano l’aspetto di un umano, ma erano alti 3 metri e mezzo. Ce n’erano alcuni più piccoli, ma sembravano tutti uguali”, ha raccontato l’uomoKellett ha poi affermato di essere stato bloccato su una sedia, per poi essere sottoposto ad un’iniezione nella parte posteriore del collo, vicino alla nuca. “Gli ho detto: ‘Che succede?’ Avevo un tubo in bocca e in gola. Ero in preda al panico”, ha poi continuato affermando di essere stato trasferito in una stanza in cui gli sono state consegnate delle armi ed un’uniforme.  

Leggi anche: Diego Armando Maradona rivela di essere stato rapito dagli alieni

Mentre raccontava la storia facendo perno sui propri flashback, ha ricordato di essersi ritrovato in un’unità militare, pronto per una “missione”, con Robbie Williams alle proprie spalle. “Williams era dietro di me. Avevamo il casco. Ero pronto per andare in missione. Lo guardai. Gli dissi: ‘Non ti ho già visto da qualche parte? Robbie Will….?’. Un alieno allora gridò ‘torna in fila!'”.  Inizialmente, Kellet si era astenuto dal condividere la propria storia perché giudicata da altri “troppo inverosimile“, ma si è poi ricreduto. Ora sta anche lavorando ad un libro sul proprio rapimento. Speriamo di riuscire a leggerlo prima che qualcuno ci rapisca per strada. 

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend