Rapporti intimi e viaggi intergalattici: come sarebbe “farlo” nello spazio?

Commenti Memorabili CM

Rapporti intimi e viaggi intergalattici: come sarebbe “farlo” nello spazio?

| 29/11/2018
Rapporti intimi e viaggi intergalattici: come sarebbe “farlo” nello spazio?

Isaac Asimov, in un articolo del 1973 intitolato “Sex in a Spaceship”, si domandava come fosse il sesso nello spazio.

Ad oggi, più di quarant’anni dopo, vi siete mai chiesti se sia possibile farsi prendere dalla passione mentre si fluttua a gravità zero dentro una stazione spaziale? Probabilmente no. O probabilmente sì, ma tanto gli astronauti nello spazio mica fanno sesso. Sono un po’ le Madri Teresa degli scienziati, probabilmente. Oppure no? Pare che la scienza si stia iniziando ad interessare ad argomenti come questo da circa una decina d’anni, quando è iniziata la “corsa allo spazio” e si stanno aprendo nuovi scenari e nuove possibilità di colonizzazione extraterrestre.

rapporti nello spazio

Ma visto che fino ad ora nessuno ha ancora mai risposto in maniera completamente esaustiva a questa domanda (manderemo un reclamo a Huston quanto prima), proviamo a fare qualche ipotesi a riguardo. Il sesso nello spazio è la supernova del romanticismo? O forse è destinato a svelarsi il buco nero del sesso bizzarro ed avventuroso? Allacciatevi le cinture e tenetevi ben saldi ai sedili del vostro shuttle: stiamo per andare in orbita.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend