Re Carlo III e le penne: una storia di amore e odio [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

Re Carlo III e le penne: una storia di amore e odio [+COMMENTI]

| 16/09/2022

Carlo III e la sua lotta infinita contro le penne

  • Re Carlo III ha dovuto affrontare moltissimi impegni in questi giorni concitati
  • Molti di questi hanno riguardato l’apposizione della sua firma
  • In tali occasioni si sono però presentati alcuni intoppi
  • Firmando il registro delle presenze del Castello di Hillsborough ha dovuto correggere la data, ma la penna ha perso l’inchiostro e si è sporcato con conseguente evidente alterazione
  • Prima ancora, firmando l’atto di proclamazione che certificava la successione alla Regina Elisabetta II, ha fatto spostare con stizza il portapenne

 

Ormai la storia di amore e odio del nuovo Re Carlo III con le penne è conclamata. L’ultimo incontro/scontro lo si è avuto nel Castello di Hillsborough, in Irlanda del Nord. Il Sovrano era alle prese con la firma del registro delle presenze nell’ambito delle celebrazioni per onorare la scomparsa della madre Elisabetta II. Ad un certo punto, come documenta un video diventato virale, l’ex Principe di Galles chiede: “È il 12 settembre?”. Purtroppo per lui era però il 13 e si vede dunque costretto a correggere l’errore. “Oh Dio, ho scritto la data sbagliata”, si sente dire. A quel punto tira una bella riga e scrive la data giusta.

Qualcosa però è andato storto: c’è stato un problema con la penna che ha perso l’inchiostro. E così le mani del povero Sovrano si sono ritrovate con qualche macchia di troppo. Una situazione che ha irritato notevolmente Carlo, come si evince dalla clip. Lo si ode infatti sbottare: “Odio questo… non posso sopportare questa dannata cosa..”, prima di alzarsi e allontanarsi nel tentativo vano di pulirsi le mani. Il filmato ha fatto il giro del web, scatenando l’ironia ma anche la comprensione degli utenti. Se molti hanno trovato la scenetta ai limiti del surreale, altri lo hanno difeso sostenendo come la morte della mamma e tutto il clamore generato possa averlo provato. In fondo, è un essere umano anche lui.

Leggi anche: L’utente che ha previsto la morte di Elisabetta II aveva ipotizzato anche quella di Re Carlo III

Carlo VS portapenne

Come detto, però, non è la prima volta che Re Carlo III dà il via ad una querelle con una penna, anzi più precisamente con un portapenne. Negli giorni scorsi, Sua Maestà aveva accettato di fronte all’Accession Council l’atto di proclamazione che certificava la successione alla Regina Elisabetta II. Anche in quel caso ha dovuto firmare dei documenti e non tutto è andato per il verso giusto. Durante il rito si è infatti verificato un piccolo intoppo che ben presto si è trasformato in un meme. A detta del Sovrano un portapenne presente sulla scrivania era decisamente troppo ingombrante. Così, infastidito, ha invitato un collaboratore a toglierlo facendo una piccola smorfia che è diventata virale. Ma visto che non c’è 2 senza 3, cosa succederà la prossima volta?

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend