Record assurdi, l’uomo che vuole rimanere per 67 giorni di fila in un barile per il vino

Commenti Memorabili CM

Record assurdi, l’uomo che vuole rimanere per 67 giorni di fila in un barile per il vino

| 23/01/2020
Fonte: Citizen

Un 51enne sudafricano detiene da oltre vent’anni lo stesso record: il barile è sospeso nel vuoto a un’altezza di 25 metri

Nella botte piccola c’è il vino buono, ma anche lo spazio giusto per dormire e vivere. Almeno è quello che pensa il 51enne Vernon Kruger, pronto a stabilire un nuovo record mondiale con un’impresa ai limiti del paradossale. Come ha annunciato qualche tempo fa, rimarrà all’interno di un barile usato normalmente per contenere vino per circa due mesi, un tempo a dir poco infinito.

La strana “residenza” è già stata fissata e quando ormai sarà inverno inoltrato si potrà capire se l’uomo è riuscito nel suo intento. Kruger è abituato a postare su Facebook i suoi tentativi capaci di far rimanere a bocca aperta qualsiasi persona. Ma chi è esattamente questo signore? Vive e risiede da sempre in Sudafrica e proprio in questo paese sono giunti gli esperti del Guinness World Record.

La città scelta per il record

Il primato da conquistare è presto detto. I giorni complessivi all’interno dell’angusto contenitore dovranno essere 67 e la scadenza giusta dovrebbe aver luogo verso la fine di gennaio, come è stato calcolato all’inizio del tentativo. Tanto per complicare il tutto, il 51enne ha fatto sistemare il barile in cima a un’asta. La città scelta è invece Dullstroom, villaggio conosciuto anche come Emnotweni.

Oltre due mesi in questo spazio così ristretto non sono certo uno scherzo e i curiosi che si sono assiepati nella zona del record sono cresciuti di giorno in giorno. Come ha fatto l’uomo a superare le varie e inevitabili difficoltà? Il maltempo è stato l’ostacolo principale, le piogge non sono mancate e lo specialista ha sopportato davvero di tutto senza mai lamentarsi.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend