I “revenants”: perché nel medioevo si credeva negli zombi

i revenants: gli zombi medievali
  • Share

Che siate degli esperti cinefili o che vi rechiate al cinema solo una volta al mese, siamo sicuri che il film The Revenant lo abbiate sentito almeno nominare.

Un film in costume basato sulla ricerca di vendetta da parte di una padre dopo il brutale assassinio del figlio. Il film che ha finalmente dato un tanto agognato oscar ad uno strepitoso Leonardo DiCaprio, pur non essendo un fantasy od un film di fantascienza, allude vagamente a qualcosa di fantastico: i revenants, ovvero gli zombi medievali. Revenant infatti, letteralmente, significa “colui che è tornato dalla morte” e nel medioevo pare che la credenza fosse particolarmente diffusa anche nelle fila dei più acculturati. Ma come è possibile una cosa del genere?

i revenants: gli zombi medievali

Pare che fino almeno all’alba dell’Illuminismo anche i più colti si trovavano d’accordo nell’affermare che i morti potessero risorgere dalle loro tombe. Assurdo? Forse. Eppure le motivazioni di tali teorie horror erano particolarmente radicate, a partire dal popolino fino alle classi più abbienti. Vediamo chi erano questi morti viventi e come mai tutto ciò pareva così normale.

Comments

comments

Articoli correlati