Ristorante addebita un extra ai clienti che pongono una “domanda stupida”

Commenti Memorabili CM

Ristorante addebita un extra ai clienti che pongono una “domanda stupida”

| 22/04/2022
Fonte: Reddit

Addebitare al conto un extra di 30 centesimi per chiunque desideri porre una “domanda stupida”

  • Il ristorante Tom’s Diner, nel quartiere di East Colfax a Denver, in Colorado, era noto per una peculiarità
  • Aggiungeva un extra di 3o centesimi a chiunque avesse posto una “domanda stupida”
  • Il locale ha raggiunto la fama internazionale soltanto di recente, quando un utente di Reddit ha pubblicato la foto di una ricevuta
  • Il post ha scatenato una frenesia di richieste sui social media
  • Sfortunatamente, il proprietario Tom ha deciso di vendere il suo ristorante, ma è rimasto sorpreso per l’improvvisa notorietà scatenata sul web

 

“Non esistono domande stupide”. Quante volte abbiamo sentito queste parole? Probabilmente molte, con insegnanti, educatori e simili che negli anni ci hanno incoraggiato a porre domande per poter affinare le nostre tecniche di apprendimento e stimolare la nostra curiosità. E – nella maggior parte dei casi – questo tipo di filosofia funziona bene, fino a quando non si pone per davvero una domanda stupida e si viene presi in giro dai propri coetanei.

Negli Stati Uniti, un ristorante ha invece adottato un approccio leggermente diverso, aggiungendo un addebito extra di 38 centesimi di dollari al loro conto (l’equivalente di circa 30 centesimi di euro) come “servizio aggiuntivo” per aver posto una domanda stupida.

Il ristorante Tom’s Diner, nel quartiere di East Colfax a Denver, in Colorado, ha continuato ad applicare questo metodo ai suoi clienti fin dalla sua apertura nel 1999. Da oltre venti anni il Tom’s Diner è stato uno dei locali più amati dalle persone del posto. Tuttavia, fino a poco tempo fa, poche persone al di fuori della Mile-High City conoscevano la bizzarra “offerta” del ristorante.

Ristorante addebita un extra ai clienti che pongono una domanda stupida

Fonte: Reddit

Il locale ha raggiunto la fama internazionale soltanto di recente, quando un utente di Reddit ha pubblicato la foto di una ricevuta del Tom’s Diner. Nella lista, accanto a un ordine di porzioni di pollo e purè di patate, c’era un costo separato di 38 centesimi di dollari per “1 Domanda Stupida”.

Spese extra per una domanda stupida: la reazione dei social media

Il post ha scatenato una frenesia di richieste sui social media. “Questo ristorante è reale?”, “In cosa consiste esattamente una domanda stupida?”, “La foto è stata photoshoppata?”, “Dove posso trovare questo ristorante?”. Per farla breve, la ricevuta è autentica. E questa spesa aggiuntiva è stata addebitata a molti commensali nel corso degli anni.

In effetti, il servizio “Domanda stupida” è stato persino elencato nel menu laterale del locale, tra “Extra dressing” e “Veggie of the Day”. Da allora, numerosi clienti si sono presentati intenzionalmente con le domande più assurde per qualificarsi l’addebito.

Ecco la domanda stupida preferita dal direttore generale Hunter Landry“Il ghiaccio contiene dell’acqua?”. Naturalmente, il ristorante non ha mai emesso la “tariffa” in modo malevolo. Secondo Landry, il costo extra ha sempre avuto il solo scopo di divertirsi.

“È stato pensato per giocare. È bello tenere le cose leggere nel mondo di oggi”, ha detto a TODAY Food. La tariffa per aver fatto una domanda stupida è fluttuata nel corso degli anni, ma la reazione ad essa è stata quasi sempre accolta con una risata. “A un certo punto siamo arrivati a 48 centesimi, ma non volevamo misurare le persone”, ha scherzato Landry.

La storia del “Servizio Domanda Stupida”

Landry, il nipote di Tom Messina (il “Tom” dietro il Tom’s Diner), ha detto che suo zio ha aggiunto l’opzione divertente al menu della tavola calda di Denver nel 1999 per infondere un po’ di divertimento nella giornata di lavoro. Il personale è sempre stato incaricato di non far pagare mai l’addebito extra, ma è sempre stato proposto come “supplemento” per i tavoli più simpatici. “In presenza di un buon tavolo allegro o quando ci chiedono espressamente l’addebito, è sempre divertente aggiungerlo”, ha detto Landry.

Per fortuna, i clienti del Tom’s Diner hanno accolto l’iniziativa con un po’ di sana ironia. “La maggior parte delle persone capisce realmente la nostra filosofia di gioco e comprende che si tratta di un’esperienza scherzosa. Nel corso degli anni, forse alcune persone sono state turbate, ma la risposta è stata generalmente positiva”, ha detto Landry.

Nel 2018, il locale ha infuso ancora più umorismo nel suo menu e ha aggiunto alcune “Opzioni Sane“. Oltre a scelte come la ricotta e la zuppa, nel menù è stato aggiunto il servizio “Salta il tuo prossimo pasto”, o un “Torna a casa a piedi”, entrambi elencati come opzioni di valore inestimabile.

Landry ha detto che la catena ha inoltre considerato di aggiungere altri articoli come “Non prenderti così sul serio” e “Amatevi l’un l’altro”. Nel dicembre 2019, l’edificio del locale, costruito nel 1967, è stato iscritto nel registro nazionale dei luoghi storici.

Una notizia gradita ai clienti, che si erano battuti per evitare che venisse demolito dopo che un promotore immobiliare aveva rivelato i progetti di costruzione di nuovi appartamenti sul sito. Sfortunatamente, il proprietario Tom ha deciso di vendere il suo ristorante, ma sia Landry che Messina sono rimasti sorpresi che il post di Reddit – e il loro menu – sia diventato virale di recente.

Le testimonianze del personale

Il post di Reddit ha ricevuto numerosi commenti, alcuni dei quali appartenenti ad ex lavoratori del posto: “Lavoravo in questo posto. I biglietti per la domanda stupida raggiungevano anche la cucina!”, ha commentato un utente.

Leggi anche: Ristorante fa pagare 10 euro a testa per portare la torta di compleanno

“Ho fatto il cuoco al Tom’s Diner durante la primavera/estate del 2018. Tom l’ha chiuso nel 2019. I camerieri non mettevano l’extra in conto a meno che un cliente non lo richiedesse. Era nel menu per puro intrattenimento. Molte volte, i clienti rimanevano delusi dal fatto di non aver ricevuto l’addebito per aver fatto una domanda stupida, quindi la chiedevano e un cameriere la aggiungeva. La domanda stupida più bella: ‘Perché non mi avete fatto pagare di più?’, ha scritto un altro.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend