Turchia: debiti dei più poveri saldati da misterioso “Robin Hood”

Commenti Memorabili CM

Turchia: debiti dei più poveri saldati da misterioso “Robin Hood”

| 03/12/2019
Turchia: debiti dei più poveri saldati da misterioso “Robin Hood”

“Chiamatemi Robin Hood”: misterioso benefattore paga i debiti dei poveri di Istanbul, per “guadagnare la benedizione di Dio”.

Le famiglie povere della città turca di Istanbul sono state visitate da un misterioso “Robin Hood” che ha saldato i loro debiti nei negozi di alimentari e ha lasciato buste di denaro sulla porta di casa nel corso del 2019.

Di recente, molti poveri di Tuzla, un distretto cantieristico nella parte orientale di Istanbul, sono stati felici di scoprire che i loro debiti nei negozi di alimentari locali erano stati pagati da uno sconosciuto benefattore di sesso maschile che sosteneva di agire in maniera disinteressata “solo per ottenere la benedizione di Dio”.

I prezzi dei generi alimentari e degli affitti sono aumentati dopo il crollo della lira turca nel 2018, e mentre l’inflazione del 2019 è scesa all’8,6% dal picco del 25%, la disoccupazione è ancora in aumento e l’elettricità è 10 volte più costosa rispetto al 2018. L’aumento del costo della vita è stato difficile da sostenere per alcune persone, ma questo misterioso benefattore ha fatto del suo meglio per aiutare i più poveri.

Turchia: debiti dei più poveri saldati da misterioso "Robin Hood"

Fonte: Pixabay

Secondo quanto riportato sul The Guardian, la crescente povertà che ha invaso il paese sta portando con sé una serie di tragici suicidi. Nell’ottobre 2019 a Fatih, uno dei quartieri più conservatori di Istanbul, la famiglia Yetişkin – due uomini e due donne di età compresa tra i 48 e i 60 anni – hanno lasciato una nota sulla porta di un appartamento che avvertiva i vicini di casa di non entrare a causa della presenza di cianuro. Quando arrivò la polizia, gli agenti trovarono quattro cadaveri.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend