Presentato il brevetto del robot pizzaiolo: rivoluzione nei ristoranti

  • Share

robot, pizzaiolo, pizza, brevettoIl robot pizzaiolo è un progetto di Little Caesars, l’azienda che gestisce alcuni dei marchi più famosi, come ad esempio Pizza Hut o Domino’s Pizza

Ingredienti di qualità, la giusta lievitazione e l’impasto curato da sapienti mani…d’acciaio. La pizza del futuro rischia di estromettere definitivamente l’uomo, come ben testimoniato dal brevetto appena rilasciato da Little Caesars Enterprises. Questa azienda gestisce marchi importanti della commercializzazione della pizza, come ad esempio Pizza Hut e Domino’s Pizza, e sta pensando seriamente a un robot che prenda in carico tutte le fasi di preparazione di uno dei cibi più famosi al mondo.

Insomma, un robot pizzaiolo.

L’automa sarà dunque in grado di afferrare la teglia, sistemare l’impasto, distribuire la salsa di pomodoro e spargere generosamente il formaggio. Che aspetto avrà il robot pizzaiolo? Da quanto emerge dal brevetto, non bisogna aspettarsi una macchina dalle sembianze “umane” come nel cartone “Futurama” (i fan di Bender rimarranno senza dubbio delusi), ma un vero e proprio piano cottura con diverse strutture per le varie fasi produttive.

La spiegazione di Little Caesars è quantomeno bizzarra. Secondo quanto spiegato dalla società, questi robot non faranno più “annoiare” i pizzaioli, lasciando loro altri compiti da svolgere.

Comments

comments

Articoli correlati