Il robot che ruberà il lavoro ai dipendenti del McDonald’s

  • Share

 

 

Flippy è il primo robot aiuto-cuoco per fast-food del mondo ed è stato presentato ieri a Pasadena, California, nella catena CaliBurger. Il robot è in grado di cucinare 150 hamburger in un’ora, cioè 2.000 hamburger al giorno. Esatto, tra poco in neo laureati in cose come filosofia o scienze politiche potrebbero aver difficoltà a trovare lavoro. 

Flippy è un robot a sei assi con una spatola agganciata la termine del suo braccio robotico ed è stato creato dalla startup Miso Robotics. Il costo della versione che può anche ripulire la spatola si aggira intorno ai 60.000 dollari (quasi 49.000 euro).

Secondo quanto riportato da Miso Robotics, la startup ha in programma di installare esemplari di Flippy in altri 50 punti della catena. La compagnia ha ricevuto fondi per 10 milioni di dollari per portare il robot anche in altri fast-food, secondo Tech Crunch. Uno dei problemi di CaliBurger era che chi veniva assunto per girare gli hamburger non manteneva l’impiego a lungo — da qui la speranza che il robot riesca a rimediare al ricambio estremo di dipendenti della catena.

Comments

comments

Articoli correlati