Ladro ubriaco ruba in un bar e poi cade in un torrente

Commenti Memorabili CM

Ladro ubriaco ruba in un bar e poi cade in un torrente

| 22/10/2020
Ladro ubriaco ruba in un bar e poi cade in un torrente

Ruba in un bar e cade in un torrente: arrestato ladro ubriaco.

  • Tentare un furto in stato di ebbrezza non è poi questa grande idea
  • Un 39enne del varesotto ha comunque fatto un tentativo, rubando un cellulare da un bar e dandosela a gambe
  • Intercettato dalla polizia, l’uomo ha tentato la fuga lungo gli argini di un torrente
  • Nel tentativo di guadare il fiumiciattolo, il 39enne è caduto rovinosamente in acqua
  • La polizia lo ha soccorso, trasportandolo presso l’ospedale di Varese

 

Tenendo a mente che rubare è illegale e moralmente sbagliato, possiamo comunque affermare con un certa sicurezza che i furti in stato di ebbrezza non siano proprio il massimo della furbizia. Vi avevamo già raccontato dell’uomo che, in evidente stato alterato, aveva tentato di rubare una bicicletta ed era poi caduto rovinosamente dalla rifurtiva stessa, venendo poi arrestato. Questa volta il furto alcolico ha colpito un bar del varesotto.

Un 39enne residente fuori Varese avrebbe tentato il furto di un cellulare all’interno dell’esercizio commerciale poco fuori il capoluogo. Il suo evidente stato d’ebbrezza, però, non gli avrebbe permesso di completare il furto in maniera dignitosa. Nella fuga l’uomo era infatti capitombolato, finendo dritto dritto nel letto di un torrente nelle vicinanze. La polizia è stata avvista dal gestore del locale, che accortosi prontamente del furto del cellulare ha rapidamente allertato la Centrale Operativa.

Un furto da ubriaco è valso all’uomo una caduta piuttosto dolorosa.

Arrivati in quattro e quattr’otto, gli agenti della Squadra Volante hanno fatto in tempo ad adocchiare la sagoma dell’uomo che si allontanava dalla porta posteriore del locale. Pensando di agire furbescamente, il 39enne avrebbe cercato di percorrere il letto del torrente e risalirne gli argini in un folle tentativo di seminare la polizia. Dopo un fallimentare sforzo di scavalcamento dell’argine, l’uomo è rovinosamente crollato nel greto del fiumiciattolo, venendo intercettato dagli agenti.

Leggi anche: Ubriaco, ruba una dozzina di alberi di Natale e li distribuisce al vicinato

Questi, con magnanimità, hanno prestato soccorso allo sventurato, accompagnato presso il Pronto Soccorso locale per via delle ferite riportate con la caduta. Gli agenti hanno prelevato il cellulare rubato dal corpo dolorante dell’infortunato, che al momento risulta ancora ricoverato presso l’Ospedale di Circolo di Varese.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend