Rubano una Madonnina e la rimpiazzano con una bottiglia di vino [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

Rubano una Madonnina e la rimpiazzano con una bottiglia di vino [+COMMENTI]

| 24/01/2022

Una bottiglia di vino al posto di una Madonnina rubata

  • In provincia di Padova, a Curtarolo, tutti stentavano a credere a quello che era successo
  • Nel corso del festival Curtarock, infatti, ignoti hanno rubato una Madonnina
  • Al suo posto hanno messo una bottiglia di vino
  • Il fatto è accaduto nella notte e ha lasciato tutti increduli
  • Si pensa ad una bravata di qualche bontempone che magari aveva alzato troppo il gomito
  • La titolare dell’azienda proprietaria del capitello dove si trovava la statuetta ha invitato i responsabili a restituirla

 

Fatto alquanto insolito è successo in quel di Curtarolo, in provincia di Padova, mentre si stava svolgendo il festival Curtarock. Nel corso della notte, infatti, ignoti hanno rubato la Madonnina all’interno di un capitello in viale dell’Industria. Non bastasse l’atto già di per sé sacrilego, gli stessi l’hanno sostituita con una bottiglia di vino. Una bravata, magari di un ubriaco, ma che ha lasciato tutti indignati e scioccati.

Non è la prima volta che la statua sacra viene asportata, in quanto era già successo negli anni scorsi. “Siamo senza parole” ha commentato Nilla Tiso, titolare della Tierre Group srl, azienda proprietaria del capitello. “Questa volta non solo hanno rubato la statua, ma l’hanno anche rimpiazzata con una bottiglia di vino. È un gesto che dimostra una grande mancanza di rispetto” ha aggiunto.

La Tiso ha invitato i responsabili a restituire la Madonnina

È lei stessa ad ipotizzare che si tratti di un’azione di qualche “bontempone”, dato che: “Non abbiamo trovato altri segni che possano farci pensare ad un gesto che vada oltre ad una bravata”. Per questo motivo la donna ha invitato “i responsabili a farsi avanti e a rimettere la Madonnina al suo posto”. Altrettanto dispiaciuto per l’accaduto si è detto Luigi Longo, il presidente dell’associazione che organizza Curtarock.

Leggi anche: Il vino uccide germi e batteri: parola di ricerca scientifica

In diciannove anni di festival non abbiamo mai avuto problemi. Da quattro anni abbiamo anche installato un sistema di videosorveglianza in modo da garantire la massima sicurezza”. Per questo si è offerto, a nome dell’associazione, di comprare una nuova Madonnina per il capitello, nel caso in cui i responsabili dell’azione non si facessero avanti per restituirla. “Ci auguriamo che questi fatti non si ripetano più” ha auspicato chiosando Longo.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend