Il sacerdote celebra la messa con il cane sulle ginocchia: “Non voglio lasciarlo solo”

Commenti Memorabili CM

Il sacerdote celebra la messa con il cane sulle ginocchia: “Non voglio lasciarlo solo”

| 01/04/2021
Il sacerdote celebra la messa con il cane sulle ginocchia: “Non voglio lasciarlo solo”

Il sacerdote celebra la messa con il proprio cane sulle ginocchia

 

  • Un sacerdote ha celebrato la messa con il proprio cane sulle ginocchia
  • È successo nella città messicana di Coabuila de Zaragoza, nella parrocchia Todos Los Santos
  • Il protagonista della vicenda è padre Gerardo Zatarain Garcia
  • Il sacerdote ha tenuto la cagnolina “Paloma” sulle ginocchia per tutta la durata del sermone
  • Uno dei presenti ha anche immortalato la scena, per poi diffondere la foto sui social
  • Nonostante le critiche, molti degli utenti hanno commentato positivamente la vicenda, apprezzando la sensibilità di padre Gerardo Zatarain Garcia
  • Il sacerdote non è stato il primo uomo di chiesa a compiere un gesto del genere nei confronti degli animali

 

Un sacerdote ha celebrato la messa con il proprio cane sulle ginocchia. È successo nella città messicana di Coabuila de Zaragoza, nella parrocchia Todos Los Santos. Il protagonista della vicenda è padre Gerardo Zatarain Garcia, sacerdote della parrocchia precedentemente citata.

Il sacerdote si è presentato in chiesa per celebrare la messa con la sua cagnolina “Paloma”, e l’ha tenuta sulle ginocchia per tutta la durata del sermone. “Scusate, ma il mio cucciolo è molto malato e se lo lascio a casa si rattrista così l’ho portato a messa”: queste le parole del sacerdote prima di celebrare la messa con il cane sulle ginocchia.

La foto e la diffusione sui social

La notizia si è diffusa in breve tempoQuesto perchè uno dei presenti ha scattato una foto, immortalando la scena, e l’ha pubblicata sui social. Diversi utenti hanno dimostrato di non gradire davvero la presenza dell’animale nel luogo sacro, altri invece hanno apprezzato il gesto del sacerdote capendone il significato. “Questo è l’amore che mio padre Dio, ha affidato a noi esseri umani”, “questo è rispetto per la vita, grazie a Dio per aver mandato i suoi servi a dare l’esempio”, ed anche un memorabile“Con un prete così mi converto”. Insomma, c’è anche chi l’ha presa davvero bene.

Leggi anche:  Frate Baffo: il cane-frate del monastero in Bolivia

La sensibilità del sacerdote nel celebrare la messa con il proprio cane per non negargli la compagnia di cui aveva bisogno ricorda anche altri atti memorabili commessi da altri uomini di chiesa nei confronti degli animali. Ad esempio, non potremmo mai dimenticare “Frate-Baffo”, il cane adottato dal monastero in Bolivia. 

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend