Sacerdote multato: al matrimonio c’erano 200 persone a sua insaputa

Commenti Memorabili CM

Sacerdote multato: al matrimonio c’erano 200 persone a sua insaputa

| 20/11/2020
Sacerdote multato: al matrimonio c’erano 200 persone a sua insaputa

Alla faccia del divieto di assembramento

  • Un sacerdote doveva celebrare il matrimonio di un uomo e una donna
  • In chiesa non potevano essere presenti più di 15 persone, per via delle norme anti Covid
  • Lui lo aveva fatto presente agli sposi
  • Che però si sono presentati con 200 invitati
  • Il sacerdote ha ricevuto una multa di 1000 sterline

 

Divieto di assembramento: questa è una delle nuove regole che dominano la vita sociale di tutti quei Paesi che da mesi combattono contro la pandemia di Covid-19. L’Inghilterra non fa eccezione, e tra le norme da rispettare c’è quella per cui ad una cerimonia religiosa non possono presenziare più di 15 persone. Il reverendo Simon Hall, parroco della chiesa di Nostra Signora degli Angeli a Nuneaton, nel Warwickshire, lo sapeva bene.

Così, quando due dei suoi parrocchiani gli hanno detto che si volevano sposare in piena pandemia, lui non si è di certo tirato indietro. Però ha avuto l’obbligo di far presente ai due nubendi che avrebbero potuto far intervenire solo un gruppo ristretto di amici e parenti. I fidanzati non si sono scomposti, hanno recepito il messaggio, e si sono preparati per il grande giorno.

Il grande giorno

Quando infine il grande giorno è arrivato, il povero padre Simon ha avuto una brutta sorpresa. Arrivato in chiesa, si è accorto che i banchi erano affollati da un discreto numero di persone: per l’esattezza, ben 200. Sapeva benissimo che era illegale, ma la sposa stava incedendo verso l’altare sotto braccio a suo padre. In una parola, non se l’è sentita di mandare a monte il matrimonio e ha continuato la celebrazione.

Leggi anche: Sorpresi senza mascherina, si fingono cani per evitare la multa

Purtroppo per lui, però, la faccenda non è passata inosservata. Le forze dell’ordine sono entrate in chiesa non appena finita la cerimonia. Gli invitati se ne erano già andati, ma il reverendo Simon ha comunque ricevuto una multa molto salata, di 1000 sterline (poco più di 1100 euro). Molti dei parrocchiani hanno però preso le difese del sacerdote, ritenendo che sia stata lui la vera vittima, e che la multa avrebbe dovuto piuttosto essere elevata nei confronti degli sposi irrispettosi.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend