Scene hot nei film: sui set sta per arrivare il consulente di intimità

Commenti Memorabili CM

Scene hot nei film: sui set sta per arrivare il consulente di intimità

| 20/02/2019
Scene hot nei film: sui set sta per arrivare il consulente di intimità

Il consulente d’intimità è stato ideato da un professore universitario americano per evitare qualsiasi molestia in ambito cinematografico

Nel momento del bisogno non è mai mancata una copia della rivista “Intimità” a portata di mano per cercare di ingannare il tempo. Oltre al settimanale con questo nome, ora esiste anche il consulente di intimità, una nuova figura professionale che è stata ideata per venire incontro ad attori e attrici dall’imbarazzo facile. A chi si deve questa novità e perché è stata introdotta?

Il cinema americano vuole sempre stupire il mondo e dopo l’aumento dei casi legati al movimento “MeToo” si sta puntando con decisione su questo nuovo ruolo da inserire nei vari set. Il nome fa intuire quali sono gli obiettivi da raggiungere. Tante star, anche le più affermate, hanno confessato di essersi trovate a disagio nel girare alcune scene sotto le lenzuola.

L’intuizione è venuta a un docente universitario di Houston, tale Adam Noble. Si tratta del creatore del metodo noto come “fisicità estrema sul palcoscenico” e ha preso davvero a cuore questo argomento. Le scene hot non sono rare e secondo il professore serve sempre un consenso scritto degli attori prima della recitazione vera e propria. Ma cosa farà di preciso il consulente?

Consulente per scene hot

In poche parole, il suo compito principale sarà quello di introdurre una serie di regole molto precise e di metodi per le riprese bollenti. L’elenco di linee guida servirà a scongiurare qualsiasi accusa di molestia sessuale, evitando dunque lunghe e controverse cause legali. Noble ha fornito anche altri dettagli su questa figura, non resta che leggerli tutti.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend