Scienziati stupiti da un polpo verrucoso e da una spugna marina “zombie” in due filmati mozzafiato

Commenti Memorabili CM

Scienziati stupiti da un polpo verrucoso e da una spugna marina “zombie” in due filmati mozzafiato

| 18/11/2022
Fonte: Instagram

Due creature marine parecchio terrificanti popolano gli oceani

  • La NOAA Ocean Exploration ha filmato le meraviglie delle acque profonde dell’oceano
  • Ha poi diffuso le immagini delle due creature dall’aspetto spettrale
  • Il primo video mostrava un raro polpo verrucoso che si aggirava con disinvoltura sul fondo dell’oceano, allargando i tentacoli anteriori
  • È stato ribattezzato in questo modo in quanto ha protuberanze cartilaginee che si vedono lungo il suo corpo
  • L’altro, invece, ritraeva una spugna zombie che, a prima vista, sembra sia viva che morto e che pare aver colonizzato le parti interne di uno scheletro morto

 

Le meraviglie delle acque profonde sono state filmate dalla NOAA Ocean Exploration, che ha diffuso le immagini delle creature oceaniche dall’aspetto spettrale nel corso delle celebrazioni per Halloween. Gli scienziati sono rimasti a bocca aperta dopo aver trovato un raro polpo “verrucoso” e una spugna marina “zombie” in due distinti filmati delle profondità marine. I video hanno mostrato due spettacoli profondamente rari da sotto la superficie dell’oceano.

Nel primo filmato si vede un raro polpo viola con occhi giganti da cartone animato che si aggira con disinvoltura sul fondo dell’oceano, allargando i tentacoli anteriori come se stesse facendo un po’ di stretching mattutino. La particolarità di questo esemplare stranamente pallido, tuttavia, è che il suo corpo è ricoperto di verruche. Il NOAA Ocean Exploration ha dichiarato: “Questo polpo, soprannominato polpo verrucoso per le protuberanze cartilaginee che si vedono lungo il suo corpo, è stato avvistato al largo della costa atlantica della Florida, sulla scarpata di Blake”.

Leggi anche: Gigantesca creatura marina “portata a galla dopo un terremoto” [+VIDEO]

C’è anche una spugna zombie che sembra più viva che morta

Sebbene si sappia poco di questa particolare creatura oceanica, uno studio pubblicato sul Bulletin of Marine Science e guidato dall’autrice Janet Voight ha scoperto che il suo aspetto insolito è dovuto al fatto che vive nelle zone più profonde dell’oceano. Ciò significa che più l’acqua è profonda, più protuberanze la creatura avrà sul corpo. Il secondo filmato ha rivelato un’altra scoperta ancora più strana: una spugna zombie. È stata soprannominata zombie perché, a prima vista, sembra sia viva che morta, secondo gli esperti del NOAA. Come mostra il video, lo “zombie” sembra aver colonizzato le parti interne di uno scheletro morto. Ma anche in questo caso c’è una spiegazione: “È in realtà il risultato di larve di spugna che si insediano e crescono all’interno dello scheletro del loro predecessore deceduto”.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend