Un esperimento ha portato delle scimmie a prostituirsi dopo aver imparato il valore del denaro

Commenti Memorabili CM

Un esperimento ha portato delle scimmie a prostituirsi dopo aver imparato il valore del denaro

| 17/02/2021
Un esperimento ha portato delle scimmie a prostituirsi dopo aver imparato il valore del denaro

Le scimmie possono imparare il valore del denaro?

• Per lungo tempo si è pensato che il baratto di beni e servizi appartenesse solo agli uomini
• Due ricercatori hanno deciso di insegnare a delle scimmie il valore del denaro
• Le scimmie hanno imparato il valore del denaro e a utilizzare i soldi come merce di scambio
• Hanno inoltre aguzzato l’ingegno per poterne avere sempre di più
• Arrivando a rubare o a utilizzare il loro corpo in cambio di denaro

 

Adam Smith, colui che ha posto le basi dell’economia classica, era convinto che lo scambio monetario fosse un tratto esclusivo dell’umanità e non potesse essere appreso dagli animali. “Nessuno ha mai visto un cane barattare il suo osso per un altro che gli piaceva di più”, aveva dichiarato. Effettivamente, lo scambio di risorse non era stato osservato in alcuna specie, a parte l’Homo Sapiens.

Non solo gli uomini, anche le scimmie hanno imparato il valore del denaro

Eppure nel 2005, in un laboratorio dell’ospedale di Yale-New Haven, sette scimmie della varietà cappuccina hanno imparato il valore del denaro e a utilizzarlo esattamente come gli umani. A insegnarglielo sono stati Keith Chen, un economista di Yale, e Laurie Santos, una scienziata cognitiva e psicologa.
Keith Chen era avvezzo agli studi sulle scimmie, precedentemente a questo incredibile esperimento ne aveva effettuato un altro su una diversa varietà di scimmia, il tamarino edipo, utilizzando dei marshmallow. Installando all’interno di ogni gabbia delle leve che permettevano alle scimmie di fare dono di marshmallow alla dirimpettaia, aveva osservato che il loro comportamento era molto opportunista. Il tamarino tirava la leva per regalare dolci alla compagna solo se veniva fatto lo stesso per lui. In caso contrario, il tamarino egoista veniva maltrattato dal gruppo che arrivava al punto di lanciargli addosso escrementi.

L’esperimento sulle scimmie cappuccine

Ma torniamo alla scimmia cappuccina, che è quella che ci interessa in modo particolare. Questa varietà di mammifero ha il pelo marrone e il viso di una tonalità più chiara, una lunga coda, un peso di circa quattro chili e due ossessioni: il cibo e la riproduzione.

All’inizio del loro esperimento Chen e Santos avevano dato una sorta di gettone a ogni scimmia cappuccina, e avevano insegnato loro che potevano barattare quel piccolo disco argentato con della frutta. Dopo diversi mesi, ogni scimmia aveva ricevuto un budget di 12 gettoni da poter spendere come meglio voleva. Le scimmie avevano imparato il valore del denaro e a utilizzarlo proprio come gli umani, ma avrebbero risposto alle leggi del mercato allo stesso modo?

Il comportamento delle scimmie che hanno imparato il valore del denaro

Per scoprirlo i ricercatori avevano deciso di abbassare il prezzo delle gelatine e di non toccare quello dell’uva, per vedere se le scimmie avrebbero scelto il prodotto più conveniente. Effettivamente ogni scimmia aveva preferito fare scorta di gelatine, che comprare l’uva al solito prezzo. Il valore del denaro era molto chiaro alle scimmie. Tanto che un giorno, uno degli assistenti che se ne prendeva cura aveva servito loro dei cetrioli per merenda. Invece di tagliarli a cubetti, come di consuetudine, aveva deciso di ridurli in dischetti. Una delle scimmie, dopo averla messa in bocca, accostandone la forma a quella del gettone aveva provato a scambiarla con qualcosa di più dolce.

Gli effetti più incredibili del denaro sulle scimmie

Successivamente, i ricercatori avevano insegnato loro a giocare d’azzardo, individuando nelle scimmie lo stesso comportamento degli uomini con questo debilitante vizio. Le scimmie avevano cominciato anche a darsi al furto, cercando di accaparrarsi più di 12 gettoni durante la consegna. Una di loro, un giorno, era addirittura fuggita con un vassoio pieno di gettoni scatenando il caos. Una sorta di rapina in banca degli umani.

Leggi anche: La memorabile storia delle scimmie di Bali che scippano i turisti

Infine, una delle scimmie aveva avuto un rapporto con uno dei componenti del gruppo, per poter ricevere in cambio uno dei suoi gettoni. Gettone che poi aveva subito speso per comprare un acino d’uva. L’esperimento era decisamente riuscito: le scimmie avevano imparato il valore del denaro e ne erano uscite corrotte esattamente come gli uomini.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend