Scoperta una misteriosa serie di buchi “artificiali” sul fondo dell’oceano: scienziati perplessi

Commenti Memorabili CM

Scoperta una misteriosa serie di buchi “artificiali” sul fondo dell’oceano: scienziati perplessi

| 06/08/2022
Fonte: Twitter

Un rinvenimento che ha lasciato confusi e perplessi gli scienziati

  • Gli scienziati hanno trovato una misteriosa serie di buchi “fatti dall’uomo” sul fondo dell’oceano
  • Li hanno rinvenuti a bordo della nave Okeanos Explorer della National Oceanic and Atmospheric Administration
  • Ora la NOAA sta conducendo operazioni di mappatura intorno alla zona di frattura di Charlie-Gibbs, alla dorsale medio-atlantica e all’altopiano delle Azzorre nell’Oceano Atlantico settentrionale per cercare di risolvere il mistero
  • Ha però anche voluto coinvolgere gli utenti del web
  • Ha chiesto loro di ipotizzare di cosa si possa trattare e le risposte non sono mancate

 

Gli scienziati hanno trovato una misteriosa serie di buchi “fatti dall’uomo” sul fondo dell’oceano che li ha lasciati perplessi gli scienziati a chiedersi cosa li abbia causati. Il rinvenimento è accaduto a bordo della nave Okeanos Explorer della National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), che ha effettuato tre spedizioni di esplorazione oceanica nell’ambito del Voyage to the Ridge 2022. Il NOAA sta ora conducendo operazioni di mappatura intorno alla zona di frattura di Charlie-Gibbs, alla dorsale medio-atlantica e all’altopiano delle Azzorre nell’Oceano Atlantico settentrionale per cercare di risolvere il mistero.

Tuttavia, hanno anche lanciato un appello agli “investigatori del web”, chiedendo loro cosa – o chi – pensano abbia fatto le singolari rientranze. Il NOAA ha infatti scritto su Facebook: “Ok Facebookers, è ora di tirare fuori i cappelli da scienziato! Durante l’immersione di sabato su Okeanos, abbiamo osservato diverse serie di fori sublineari nel sedimento. Questi fori sono stati segnalati in precedenza nella regione, ma la loro origine rimane un mistero. Mentre sembrano quasi fatti dall’uomo, i piccoli cumuli di sedimenti intorno ai buchi fanno pensare che siano stati scavati da… qualcosa. Qual è la vostra ipotesi?

Le ipotesi più disparate degli utenti

Ovviamente le risposte non sono mancate, con gli utenti che si sono affrettati a correre tra i commenti per dire la loro. Le ipotesi hanno spaziato dagli extraterrestri alle specie sconosciute. Uno ha scritto: “Non dico che siano alieni, ma sono alieni”. Dello stesso parere un altro: “Gli alieni hanno viaggiato per miliardi di anni luce per fare una serie di buchi nel fondo dell’oceano”.

Leggi anche: Gli scienziati hanno scoperto misteriosi “blob” al centro della Terra

Una persona ha invece suggerito: “Una specie di granchio precedentemente sconosciuta che si nasconde in buche rettangolari e caccia in branchi lineari, aspettando che le prede cadano nelle loro grinfie”. Altri sono intervenuti con affermazioni più realistiche, anche se meno divertenti: uno ha ipotizzato che le rotture organiche o le pressioni sismiche lungo le placche tettoniche possano aver causato i buchi nelle bolle. Voi cosa ne pensate?

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend