Ufficiale: i sequel di Star Wars sono stati definiti mediocri da un giudice

Commenti Memorabili CM

Ufficiale: i sequel di Star Wars sono stati definiti mediocri da un giudice

| 10/06/2021
Fonte: Facebook

Hello There, abbiamo il verdetto definitivo sui sequel

  • I fan di Star Wars come caratteristica principale hanno quella di odiare almeno una trilogia
  • Dipende sempre dalla generazione ma generalmente si tratta dei sequel
  • Ovviamente sono in molti anche ad apprezzarli e qui di solito scattano i litigi
  • Ora però abbiamo un verdetto ufficiale che viene addirittura da un tribunale
  • I sequel di Star Wars sono stati definiti mediocri da un giudice della Corte d’Appello

 

I fan di Star Wars sono la cosa più tossica di Star Wars, è risaputo. Ed effettivamente nessuno odia Star Wars quanto i suoi fan. Chi ama la trilogia originale odia i prequel, chi ama i prequel odia i sequel e così sarà sempre, nei secoli dei secoli. Eppure qualcuno in un documento ufficiale ha stabilito in tribunale che i sequel di Star Wars sono mediocri e a dirlo è stato un giudice!

Da quando è uscito episodio VI, Il ritorno dello jedi nel 1983, i fan di Star Wars sono divisi. Ewook sì, ewook no. Anni dopo però sono arrivati i prequel ad attirare tutte le ire del fandom, lasciando in pace gli ewook e scaraventando odio su Jar Jar e sulla recitazione di Hayden Christensen. Negli ultimi anni, invece, tutte le critiche sembrano concentrarsi su un unico prodotto: i sequel. Come per tutte le cose, hanno anche loro degli avvocati difensori (è il caso di dirlo) ma c’è chi addirittura non li considera neanche parte dell’universo Star Wars. Insomma, i fan di Star Wars non sono mai d’accordo. Eppure la sentenza di un giudice della Corte d’Appello parla chiaro: i sequel sono mediocri.

I sequel di Star Wars sarebbero mediocri per un giudice della Corte d’Appello

La critica in particolare va a episodio VIII, Gli ultimi Jedi e a episodio IX, L’ascesa di Skywalker ma non è giusto parlare di critica. Sono stati proprio utilizzati come metafora a un processo. Questo si è svolto a dicembre del 2020 e la sentenza è interamente leggibile online. Al centro della vicenda l’azienda di confezionamento ConAgra Foods Inc. e la Wesson Oil. A quanto pare la dicitura “100% naturale” che la Wesson Oil ha sempre utilizzato non poteva più essere inserita sulle nuove confezioni ConAgra. Questa almeno è stata la richiesta del vecchio proprietario a Richardson, il nuovo.

Il verdetto sulla questione è stato dato dal giudice della Corte d’Appello del Nono Circuito Kenneth K. Lee. Il quale ha dichiarato che l’accordo tra le due aziende non ha senso e che ConAgra ha effettivamente tutto il diritto di utilizzare la dicitura “100% naturale“. Per spiegare il motivo ha preso in esempio i sequel di Star Wars, dichiarando: “È come se George Lucas promettesse non più sequel mediocri e sdolcinati di Star Wars poco dopo aver venduto il franchise alla Disney. Una simile promessa sarebbe illusoria».
Una nota a piè di pagina aggiunge poi: “Come è evidente dalla produzione Disney di Gli ultimi Jedi e L’ascesa di Skywalker“.

Leggi anche: Passione Star Wars

Possiamo considerarlo un verdetto ufficiale anche per il fandom dunque?

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend