Si risveglia dal coma e scopre di essere un artista incredibile [+VIDEO]

Commenti Memorabili CM

Si risveglia dal coma e scopre di essere un artista incredibile [+VIDEO]

| 23/11/2022
Fonte: Instagram

Prima non era nemmeno capace di disegnare

  • Moe ha trascorso più di un mese in coma a causa di una rara forma di meningite batterica e tubercolosi nel cervello
  • È stato sottoposto ad un intervento chirurgico e si è risvegliato senza memoria
  • Ciò che più ha colpito i medici è stato però il fatto che ha sviluppato abilità artistiche completamente inaspettate
  • Ha scoperto di avere un estro creativo che prima non aveva
  • Ha iniziato a costruire repliche di modelli e a realizzare dipinti e illustrazioni

 

Moe ha trascorso più di un mese in coma a causa di una rara forma di meningite batterica e tubercolosi nel cervello e durante quel periodo è stato sottoposto a un intervento chirurgico al cervello. Si è risvegliato senza memoria, ma si è riscoperto un uomo nuovo. Ha infatti sviluppato una serie di abilità artistiche completamente inaspettate e impressionanti che prima non aveva. Ha scoperto di avere un nuovo estro creativo e un inspiegabile talento per il disegno, la pittura e la costruzione di modelli.

Prima del coma ha dichiarato di essere stato “un disastro” nell’arte. Poi però ha iniziato a costruire intricate repliche di modelli a grandezza naturale del mondo della TV e del cinema e a venderle in cambio di denaro. La sua casa di Hereford è ora adornata da dipinti, illustrazioni e modelli, tra cui un R2-D2 a grandezza naturale, Chappie e un AT-ST di Star Wars. Moe ha raccontato: “Prima non ero affatto creativo, anzi la gente rideva dei miei disegni. Mi interessavano di più le uscite, il calcio e i giochi al computer. Ancora oggi alcuni dei miei familiari non riescono a crederci, sono completamente scioccati. È pazzesco, ma quando ho parlato con il neurologo mi ha detto ‘goditela’. Ha spiegato che ci sono così tante cose del cervello che ancora non riescono a decifrare e questo è solo un fenomeno”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Moe Hunter (@moethemaker)

L’uomo ha deciso di sfruttare questo suo talento

Ha continuato: “Ora guardo tutte le mie cose e penso: ‘Non avrei mai potuto fare queste cose in un trilione di anni’. Non ho idea di come sia successo. I miei medici sostenevano che ero un miracolo ambulante per essere riuscito a riprendermi così velocemente, ma quando ho iniziato a mostrare questi nuovi talenti artistici sono rimasti perplessi. Nessuno ha mai dato una spiegazione medica. So solo che il coma può fare cose assurde al cervello umano. Hanno solo detto che ci sono state molte storie e teorie nel corso degli anni e che le persone si sono risvegliate dal coma con abilità e persino parlando altre lingue”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Moe Hunter (@moethemaker)

Leggi anche: Si risveglia dopo 41 giorni di coma e la prima parola è un insulto alla madre: “Vaffa…”

Moe ha aggiunto: “Ricordo che la prima cosa che ho disegnato in seguito è stato uno schizzo di Legend of Zelda e mia madre si è girata verso di me e mi ha chiesto: ‘Quando hai imparato a disegnare?’ È stato pazzesco, da allora non ho più smesso. Ho scoperto di avere una passione che prima non c’era mai stata. Mi sento incredibilmente fortunato, ma anche scioccato perché non so davvero da dove sia venuta fuori. Dicono che le persone non possono sognare in coma, ma io so cosa ho visto nel mio coma, era un sogno e molto vivido. Mi sono svegliato il 13 ottobre 2004. Non ricordo nulla prima del 2004: tutto mi è stato raccontato dalla famiglia e dagli amici. Dopo aver avuto questa seconda possibilità di vita e un nuovo talento, ho voluto sfruttarlo al massimo e mi sono messo in proprio come falegname per la costruzione di scatole di giocattoli”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Moe Hunter (@moethemaker)

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend