Siberia: trovate 54 mani dentro una valigia

  • Share

Se avete visto Fargo (il film o la prima stagione), ricorderete la valigia piena di soldi sepolta nella neve.

A chi non farebbe piacere ritrovarsi a girovagare ed imbattersi in un piccolo tesoro nascosto? Dev’essere quello che ha pensato anche un pescatore che in Siberia, camminando lungo una riva del fiume Amur, nella città sud-orientale di Khabarovsk. Invece, l’uomo ha fatto una macabra scoperta.

Secondo The Siberian Times, il pescatore ha individuato inizialmente una mano che faceva capolino dalla neve. Tale agghiacciante ritrovamento ha portato il pescatore fino alla vicina borsa, che conteneva ben 57 mani ma anche bende mediche e rivestimenti di plastica per scarpe (quei cosi scomodi da mettere intorno alle scarpe, usati di solito in laboratori e ospedali).

L’isola del fiume Amur dove è stata trovata la borsa è un luogo di pesca popolare per le persone che vivono nella vicina Khabarovsk, una città di mezzo milione di persone vicino al confine sud-orientale della Russia con la Cina. Chiunque poteva imbattersi in quelle mani. Ma da dove provengono?

Le mani ritrovate in Siberia

Comments

comments

Articoli correlati