Il signor Giancarlo indossa la mascherina della Ruota della Fortuna: il web impazzisce

Commenti Memorabili CM

Il signor Giancarlo indossa la mascherina della Ruota della Fortuna: il web impazzisce

| 24/05/2020
Il signor Giancarlo indossa la mascherina della Ruota della Fortuna: il web impazzisce

Il signor Giancarlo torna sui social indossando una mascherina che ricorda a tutti la sua memorabilità al programma televisivo “La Ruota della Fortuna”.

  • In questi giorni sui social circola una foto che ha scatenato il web
  • Si tratta di Giancarlo Pelosini, meglio noto come “Il signor Giancarlo
  • Il celebre ex concorrente del quiz “La Ruota della Fortuna” indossa una particolare mascherina personalizzata
  • Sul suo volto c’è stampato il motivo della sua memorabilità
  • Si tratta della celebre frase sulle Amazzoni che avrebbe dovuto indovinare nel programma e che lo ha reso famoso in tutta Italia

 

È tornato. Il pioniere dei memorabili ha deciso di travolgere i social rimanendo “sul pezzo” e indossando un accessorio must have in questo periodo. Stiamo parlando di Giancarlo Pelosini, meglio noto come “Il signor Giancarlo”. Sì, quel signor Giancarlo che rinunciò alla vincita di otto milioni di lire per una vocale “malandrina” inserita volutamente dagli autori del famoso programma televisivo “La Ruota della Fortuna”, condotto da Mike Bongiorno.

È passato un quarto di secolo dalla fatidica puntata, ma tutti lo ricordano come se fosse ieri. Ad oggi, nel bel mezzo della pandemia di Coronavirus, il signor Giancarlo ha deciso di regalare un sorriso pieno di ricordi ai suoi fan, indossando una mascherina personalizzata. Sul volto del nostro eroe c’è stampato il motivo della sua memorabilità: la famosa frase che lo ha reso celebre per oltre 25 anni.

Per non dimenticare

Breve riassunto per chi ancora non conosce il nostro eroe. Nel lontano 1995, il signor Giancarlo apparve per la quinta volta nel celebre quiz televisivo come campione. Anche per quella puntata, riuscì ad arrivare allo step finale. Lo scopo del gioco era indovinare la frase sul tabellone.

Quel giorno, ci fu la memorabilità più assoluta. La domanda era: Cosa fecero le Amazzoni? e la risposta, alla quale mancavano pochissime lettere per indovinare, era decisamente ambigua: “V*ns*r* battagl** grazie alla loro f*ga”. La risposta esatta era “Vinsero battaglie grazie alla loro foga (e non “fuga” come pensano in molti), ma il signor Giancarlo decise di rinunciare al montepremi di otto milioni di lire per entrare nell’Olimpo della memorabilità. Sostituì la “o” di “foga” con la “i“.

L’allora valletta Paola Barale crollò in terra dalle risate, mentre Mike Bongiorno inveì contro gli autori palesemente divertiti della coraggiosa scelta del nostro eroe. La scena ebbe un discreto successo nel corso degli anni, ma divenne memorabile solo con l’arrivo di YouTube. Si può considerare come uno dei primi video virali della rete.

Leggi anche: “Il Gladiatore” compie 20 anni, e Luca Ward lo celebra su Facebook

Rintracciato dalla redazione di LivornoToday nel 2019, il signor Giancarlo affermò di non essersi assolutamente pentito della risposta e di credere ancora che sia quella giusta.

D’altronde, aveva già vinto i montepremi delle quattro puntate precedenti, più due crociere, ma rinunciò comunque a otto milioni delle vecchie lire, che non erano certo bruscolini.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend