Il Sinodo del Cadavere: la storia del Papa riesumato e processato da morto

  • Share

Cosa vi viene in mente pensando al Papa?

Probabilmente uomini con la gonna e paramenti bianchi e dorati. La realtà però a volte può essere molto più interessante della fantasia e raggiungere picchi inimmaginabili. Ad esempio tutti quei casi di Damnatio memoriae, la volontà di cancellare dalla memoria eventi o personalità scomode. È il caso di Papa Formoso e del Sinodo del Cadavere. Come? Nessuno ha mai sentito parlare di Papa Formoso? Allora il lavoro operato da Stefano VI, successore del suo successore, ha dato i frutti sperati, anche se per un tempo molto breve.

il sinodo del cadavere

Il Sinodo del cadavere fu il processo ecclesiastico post mortem di Papa Formoso tenuto nella Basilica di San Giovanni in Laterano a Roma nel Gennaio 897. Un processo agguerritissimo che vide Stefano accusare un cadavere in decomposizione di aver aderito illegalmente al papato, curando i suoi interessi e accusarlo inoltre di spergiuro. Un Formoso senza possibilità di replica fu processato colpevole e il suo papato dichiarato retroattivamente nullo. Ma facciamo un passo indietro.

Comments

comments

Articoli correlati