Sorpreso con una lucciola, corrompe la Polizia: “Vi pago se mi fate finire”

Commenti Memorabili CM

Sorpreso con una lucciola, corrompe la Polizia: “Vi pago se mi fate finire”

| 21/05/2018
Sorpreso con una lucciola, corrompe la Polizia: “Vi pago se mi fate finire”

Il fatto è avvenuto ad Avellino: gli agenti hanno colto in flagrante un 41enne con una lucciola e l’uomo avrebbe promesso loro un regalo speciale

Spesso la cronaca di provincia offre spunti gustosi e con livelli di trash inarrivabili. L’esempio perfetto è l’episodio avvenuto ad Avellino, un semplice controllo di Polizia che si è trasformato in barzelletta. Un 41enne è stato sorpreso dagli agenti con una prostituta e la denuncia per atti osceni in luogo pubblico è stata inevitabile.

Meno prevedibile è stata invece la reazione dell’uomo che non si è preoccupato più di tanto della presenza delle forze dell’ordine. Solitamente lucciole e clienti troppo focosi si ricompongono velocemente quando vengono interrotti, ma in questo caso il 41enne è apparso infastidito per non aver terminato l’atto sessuale. La coppia è stata sorpresa da una volante nella zona di Contrada Scrofeta. Questo nome aggiunge altro “pepe” alla storia, possibile che i due non abbiano trovato un posto migliore di una zona residenziale che fa pensare a un maiale?

prostituta, sesso, corruzione, polizia

Magari la prostituta ansimava come una scrofa e allora tutto tornerebbe, ma la continuazione di questa storia ha dell’incredibile.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend