Quando il pericolo è donna: 5 spie donna dalla vita più spericolata

spie donna dalla vita spericolata
  • Share

“Il mio nome è Bond, James Bond”.

Chiunque avrà sentito almeno una volta questa iconica frase, famosa tanto quanto “Luke, sono tuo padre”. Alla fine le vesti della spia sono qualcosa di molto attraente per l’immaginario letterario e cinematografico. A volte però la realtà supera di gran lunga l’immaginazione e ci ritroviamo a raccontare vite di spie davvero straordinarie. E in tempo di guerra, mentre gli uomini erano al fronte, tantissime donne hanno deciso di servire le proprie alleanze alla stregua delle loro controparti maschili. Qui oggi vi illustriamo la vita di cinque donne incredibili che, rischiando la vita, si sono guadagnate un posto negli annali delle spie dalla vita più spericolata.

spie donna dalla vita spericolata

Josephine Baker o la Venere di Bronzo
Conosciuta anche con lo pseudonimo di Perla Nera o Dea Creola, Josephine era una ballerina, cantante e attrice francese di nascita americana. Ballerina, attrice ed intrattenitrice di fama mondiale, la donna è nota anche per i suoi contributi al Movimento per i diritti civili negli Stati Uniti. Le fu addirittura offerta la guida non ufficiale del movimento direttamente da Coretta Scott King nel 1968, in seguito all’assassinio di Martin Luther King, Jr.. È inoltre stata la prima donna americana a ricevere l’onore militare francese, la Croix de guerre per aver assistito la Resistenza francese durante la seconda guerra mondiale.

Comments

comments

Articoli correlati