Squid Game Italia: come sarebbero i giochi in Toscana?

Commenti Memorabili CM

Squid Game Italia: come sarebbero i giochi in Toscana?

| 18/10/2021

Tutti pazzi per Squid Game

  • Squid Game è la serie tv del momento, ne parlano davvero tutti
  • Nella serie, i protagonisti devono affrontare delle prove che sono dei veri e propri giochi, soltanto che perdere gli costerà molto caro
  • Ci siamo chiesti come sarebbero gli Squid Game in Italia
  • E abbiamo fatto questo pensiero per ogni regione, perché il nostro Paese è tutto diverso
  • In una versione Squid Game Toscana, che sfide si affronterebbero?

 

In questi giorni si sente parlare solo di una cosa: Squid Game. La serie di Netflix è stata la più discussa e vista degli ultimi tempi. La cultura coreana, rappresentata dai giochi che devono affrontare gli Squid Game è molto presente all’interno della serie. Non abbiamo potuto fare a meno di immaginare come sarebbe andata in Italia. Se Squid Game fosse stato girato in Toscana, per esempio, che giochi avrebbero dovuto affrontare i protagonisti?

Capanna o il gioco del Panforte

Immaginiamoci tutti gli Squid Game vestiti da Babbo Natale perché questo gioco si pratica durante le feste natalizie. Capanna, detto anche il gioco del panforte si gioca utilizzando il dolce tipico di Siena che si prepara sotto Natale. A controllare il gioco vi è un arbitro chiamato misurino, che no, non è una bambola gigante e molto inquietante, ma neanche un bicchierino trasparente e tarato. Serve a misurare le distanze perché il gioco consiste nel lanciare il panforte su un tavolo e mandarlo il più lontano possibile. Se il misurino dichiara “pari è peggio” vuol dire che il lancio dello Squid Game ha superato il precedente, “pari è megliose non lo fasopra è meglio“, ironicamente, se il panforte non è neanche “atterrato” sul tavolo.

Il Totaro

Un altro gioco tipico ma ormai quasi scomparso, che verrebbe rispolverato solo per uno Squid Game Toscana è il Totaro. Bisogna scavare nove buche sul terreno e mettere per ogni buca un premio (magari in denaro), chi con una palla di ferro o di pietra chiamata Totaro centra la buca vince il suo contenuto. Visto il sadismo dei giochi in Squid Game, immaginiamo che in una versione Toscana il premio si nasconderebbe in una sola buca e non sappiamo neanche immaginare cosa possa nascondersi nelle altre.

La Ruzzola

Ultimo gioco che proponiamo per uno Squid Game versione Toscana è quello della Ruzzola. Si gioca nel periodo di Quaresima e unico strumento per giocarci è un disco di legno di castagno rinforzato da del ferro e tenuto insieme da una corda. Si cerca di lanciare il più lontano possibile e al vincitore viene offerto da bere. Chissà cosa toccherebbe bere agli Squid Game non vincitori.

Le nostre punizioni per uno Squid Game in Toscana

Non siamo sadici come in Squid Game ma, in caso di perdita, vi obblighiamo a mangiare un panino farcito con interiora di animali. In particolare una delle quattro sezioni dello stomaco del bovino.

Leggi anche: “Toscana, atelier della bestemmia”, il primo volume di una collana memorabile

Ma non preoccupatevi, parliamo del panino con il lampredotto, una delle specialità del capoluogo toscano, squisito, a differenza di quanto si possa pensare quando si viene a conoscenza di cosa si tratta!

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend