Starbucks bloccherà alcuni siti sulle reti wi-fi delle proprie caffetterie

Commenti Memorabili CM

Starbucks bloccherà alcuni siti sulle reti wi-fi delle proprie caffetterie

| 06/12/2018
Starbucks bloccherà alcuni siti sulle reti wi-fi delle proprie caffetterie

La decisione è stata presa in maniera irrevocabile e Starbucks vieterà l’accesso ai siti hard a partire dal prossimo anno con un apposito filtro

A scanso di equivoci, Starbucks non ha nulla a che fare con l’Hard Rock Cafè. Sembra una precisazione inutile e scontata, ma quell’aggettivo “hard” dovrebbe dare un indizio gustoso sulla notizia che riguarda la famosa catena di caffetterie e di cui stanno parlando tutti. Hard e porno sono la stessa cosa e Starbucks ha deciso di vietare l’utilizzo della propria rete wi-fi pubblica (molto amata dalla clientela) per accedere ai siti a luci rosse.

Si tratta di una promessa fatta da almeno un paio di anni e ora i tempi sono maturi (proprio come una delle categorie più gettonate a livello pornografico). Il divieto riguarda lo streaming di contenuti osè, un provvedimento che diventerà concreto grazie a un apposito filtro. In poche parole, chiunque tenterà di sfruttare internet nel locale per divertirsi con la sua pornodiva preferita rimarrà molto deluso. Ogni promessa è debito, anche se bisogna fare una precisazione per quel che riguarda questa vicenda.

Starbucks e il wi-fi

Leggete il prossimo paragrafo per saperne di più.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend