Stordisce per errore un uomo con il taser e chiede scusa con una torta

  • Share

Una poliziotta si è affidata a una pasticceria per placare il proprio senso di colpa: con il taser ha colpito inavvertitamente un pompiere che era vicino a lei

Una poliziotta di Maineville, nello stato americano dell’Ohio, ha chiesto scusa in modo piuttosto singolare a un pompiere che aveva stordito per errore col taser. La donna e il vigile del fuoco stavano cercando di placare un paziente violento dopo la chiamata urgente dell’ospedale locale. L’agente avrebbe poi afferrato il dispositivo elettrico per tenere sotto controllo l’uomo, ma la scossa è stata ricevuta proprio dal pompiere che era vicino a lei.

A distanza di pochi giorni la poliziotta è riuscita a sentirsi meno in colpa facendo preparare per l’innocente vittima una torta con tanto di scuse. Il dolce è stato infatti decorato con la scritta “Scusa, ti ho taserizzato”, con tanto di emoticon triste per mettere in risalto lo stato d’animo dopo l’incidente.

La foto dei due che si scambiano la torta con sorrisi a 32 denti è stata pubblicata sulla pagina Facebook della Polizia locale ed è diventata immediatamente virale. Non è mancata l’ironia da parte degli utenti che hanno commentato lo scatto.

taser, errore, poliziotta, scuse

Comments

comments

Articoli correlati