Una suora è campionessa mondiale di taekwondo [+VIDEO]

Commenti Memorabili CM

Una suora è campionessa mondiale di taekwondo [+VIDEO]

| 03/07/2022
Fonte: Facebook

Suor Linda Sim, 67 anni di Singapore, ha conquistato il titolo ai campionati internazionali che si sono tenuti in Corea del Sud

  • Suor Linda Sim ha 67 anni e nella vita condivide la devozione per l’abito talare e la passione per l’arte marziale
  • Aveva 17 anni quando si iscrisse per la prima volta ad un corso di taekwondo che si teneva presso la sua parrocchia
  • Da allora ha sempre pratica l’arte marziale, anche dopo la vocazione
  • Da molti anni insegna la disciplina ai bambini malati di cancro presso il Mount Alvernia Hospital e l’Assisi Hospice di Singapore, trasmettendo loro la sua passione per lo sport
  • Suor Linda ha partecipato a 25 concorsi internazionali, ottenendo ben 30 medaglie, tra cui l’oro al campionato internazionale Taekwondo Poomsae che si è tenuto a Goyang, in Corea del Sud

 

Una suora di Singapore è diventata campionessa mondiale di taekwondo. Suor Linda Sim ha 67 anni e nella vita condivide la devozione per l’abito talare e la passione per l’arte marziale.

Il primo incontro con il taekwondo

Aveva 17 anni quando si iscrisse per la prima volta ad un corso di taekwondo che si teneva presso la sua parrocchia. Da allora ha continuato ad allenarsi, non abbandonando la sua passione nemmeno con l’arrivo della vocazione.

«Sono piccola di statura e da giovane ho voluto imparare qualcosa con cui potermi difendere senza usare un’arma» racconta la suora.

È entrata poi a far parte delle Suore Missionarie Francescane della Divina Maternità, offrendo servizio in diverse strutture: è stata 17 anni in un convento in Inghilterra, poi ha gestito per tre anni un ospedale cattolico in Zimbawe, e successivamente è tornata a Singapore dove lavora come coordinatrice presso il Mount Alvernia Hospital e l’Assisi Hospice. In tutti questi anni non ha mai abbandonato il taekwondo, continuando regolarmente ad allenarsi. Suor Linda insegna la disciplina ai bambini malati di cancro presenti nelle strutture ospedaliere, trasmettendo loro la sua passione per lo sport.

«Quando ho terminato i miei doveri di religiosa mi dedico al taekwondo che mi permette di avvicinare molte persone al di fuori degli ambienti canonici. Ho iniziato a gareggiare in competizioni internazionali nel 2011, quando avevo 56 anni».

Da allora suor Linda ha partecipato a 25 concorsi internazionali, ottenendo ben 30 medaglie. L’ultimo prestigioso titolo lo ha conseguito con l’oro al campionato internazionale Taekwondo Poomsae che si è tenuto quest’anno a Goyang, in Corea del Sud, nella categoria over 65.

L’incontro con Papa Francesco

«Il taekwondo non è in contraddizione con la vocazione religiosa» spiega suor Linda «Il poomsae, una sequenza di mosse per combattere un avversario immaginario, è per me una forma d’arte, è come una danza. Il motto del taekwondo è “La pace è più preziosa del trionfo”. Lo stesso San Francesco ha detto: “Signore fammi strumento di tua pace”. Il taekwondo mi permette di entrare in contatto con le persone in maniera non ecclesiastica».

Leggi anche: Suora influencer dimostra 20 anni meno, i fan: “È l’assenza di uomini”

Nel 2018 suor Linda è stata invitata ad una manifestazione in Vaticano con il gruppo di taekwondo. «Ho avuto modo di incontrare Papa Francesco e di chiedergli la benedizione. Per me la sua benedizione è stata l’approvazione della mia vita come religiosa e come praticante dell’arte marziale».

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend