Supereroi Alternativi

  • Share

logo

Sì sì, per carità. Salveranno il mondo dalla distruzione, avranno anche super poteri che utilizzano per portare in salvo le belle ragazze e ci difenderanno dalle forze del male, ma a noi sinceramente hanno stufato. Basta Avengers, Batman, Spiderman: i supereroi alternativi ce li abbiamo solo noi!

Troppo facile avere il fisico perfetto, nascondersi dietro una maschera, avere un nome più accattivante dell’insegna del kebabbaro di fiducia quando la fame ignorante si fa sentire, o saper volare passando con assoluta dimestichezza tra un grattacielo e l’altro di Magnhattan.
11
Un vero supereroe che meriti la stima di un memorabile passa, se va bene, da un discount di quart’ordine foggiano ad un edificio costruito con abuso edilizio. Il supereroe degno di memorabile stima ha la canotta sporca di non ben definite, ma potenzialmente nocive, salse o sostanze organiche. Ma soprattutto, il supereroe memorabile non se la tira tantissimo per il fatto di avere un fisico scolpito nel marmo, ma sul marmo è giusto abituato a risvegliarsi dal coma etilico dopo aver ingurgitato ettolitri di liquori artigianali armeni.
Ma non indugiamo oltre, ecco che vi presentiamo questa lista di supereroi alternativi che, nel corso dei mesi, abbiamo avuto il piacere di ospitare su Commenti Memorabili:

1) Itort Man:

probabilmente è più a suo agio nel far sparire portate del pranzo che nemici dell’umanità! Questo emulo dell’ormai banale Iron Man è noto per avere un’armatura interamente composta da posate fuse, che gli conferisce la giusta agilità per quando deve scappare dal supermercato dopo aver scippato mezzo reparto merendine. 1010 (2)

2) Polverine

(la “e” è muta): c’è chi è specializzato nella cattura dei criminali e chi, come in questo caso, di polveri sottili non per forza legali. Ma non stiamo qui a fare troppo gli schizzinosi.9
3) Joker: ” Vuoi sapere come mi sono fatto questa pancia?
Mio padre era… un kebabbaro! E anche un parcheggiatore abusivo. E una notte lavora ancora più del solito. Mamma allora prende un coltello da cucina e incomincia a tagliare anche lei il kebab, ma a lui questo non piace. NEANCHE – UN – POCHETTO. Allora, mentre io li guardo, la colpisce con il fischietto da parcheggiatore, ridendo mentre lo fa. Si gira verso di me e dice: “Perché sei cosi chiatta?” Viene verso di me con il coltello, “Perché sei così chiatta?” E mi ficca due pezzi di kebab in bocca, “Mettiamo un bel po’ di pancetta in questo corpicino! “

[se non cogli la citazione meriti un futuro di stenti e di arrotolati rigorosamente senza scipolla n.d.r.]


54) XXXLman:

non necessita di combattere i nemici, basta che siano loro ad avvicinarsi al suo campo gravitazionale affinché vengano inglobati nell’adipe. Oppure basta che l’occhio cada su quegli slippini blu aderenti, per far scattare il suicidio compulsivo. 2Siccome la sua mole non ci consente di pubblicare tutti i commenti insieme, siamo stati costretti a fare il bis (di commenti, il resto l’ha finito tutto lui).

1

5) I supereroi contro le forze del Mali:

 “Da grandi vestaglie derivano grandi responsabilità”. E anche qualche elicottero con il pene ogni tanto, giusto per fare scena e movimentare l’aria durante le giornate afose. Dotati tutti quanti di martello (no, non quello di Thor), questo trittico di spavaldi eroi africani saprà soddisfare sicuramente l’esigenza di mantenere la pace e la sicurezza collettiva nel continente nero. Occhio se cadono saponette, in ogni caso.


66)  Guy Fauces:

che si tratti di hackerare i portali dell ISIS o il girarrosto della rosticceria sotto casa; che il compito sia quello di aggirare i firewall della CIA o di arrivare puntuale all’appuntamento dal dietologo, a lui poco importa, ci mette la stessa identica passione. 3


7) Power Ranger appiedato:

potrai anche essere uno che salva la gente dai cattivi, ma quando Megazord è dal meccanico e non ti danno manco la Panda 30 sostitutiva con 300 milioni di chilometri all’attivo (e la frizione consumata), è normale che tu faccia la fine di quello che è obbligato ad aspettare il bus.
4

8) Venom (salto nessun pasto):

concludiamo questa lista di supereroi alternativi con questo splendido e fotogenico eroe in calzamaglia, molto più rassomigliante a Cattivik che non al Venom originale. Ma a noi piace così
12

LEGGI ANCHE (PRIMA CHE ESCANO LE LAME): Lapo Antology: tutte le memorabilità su Lapo Elkan

Comments

comments

Articoli correlati