In Svizzera è polemica per la canzone della nazionale di calcio: “Parla troppo di sesso”

Commenti Memorabili CM

In Svizzera è polemica per la canzone della nazionale di calcio: “Parla troppo di sesso”

| 18/05/2018
In Svizzera è polemica per la canzone della nazionale di calcio: “Parla troppo di sesso”

L’inno ufficiale della squadra per i Mondiali in Russia non piace a nessuno: in Svizzera non si parla d’altro e la Federazione è imbarazzata

Mi fa impazzire come ti muovi, ti riempirò di piacere. Non è una delle frasi del classico e striminzito copione di un film porno, ma una parte del testo della canzone ufficiale che accompagnerà la nazionale di calcio della Svizzera ai prossimi Mondiali. Il brano è stato composto da DJ Antoine, piuttosto conosciuto in terra elvetica, e sta provocando grande clamore.

L’inno ufficiale doveva parlare semplicemente di pallone, sport e vittorie, ma forse il disk-jockey rossocrociato si è un po’ fatto prendere la mano. La canzone della discordia si chiama “Ole Ole” e verrà suonata ogni volta che la Svizzera giocherà le proprie partite, a partire dall’amichevole col Giappone del prossimo 8 giugno. La Federazione Calcistica l’ha accettata senza troppi problemi, ma forse ora comincerà a pentirsi della scelta. Oltre al testo bisognerebbe farsi qualche domanda sulla qualità della musica, non certo eccelsa.

Svizzera, nazionale, inno, sesso

Perché si sono scagliati tutti contro questa banale canzoncina estiva?

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend