Taglia i capelli al figlio, la scuola lo sospende fino a quando non saranno ricresciuti

Commenti Memorabili CM

Taglia i capelli al figlio, la scuola lo sospende fino a quando non saranno ricresciuti

| 09/10/2019
Taglia i capelli al figlio, la scuola lo sospende fino a quando non saranno ricresciuti

La signora che ha azzardato un taglio di capelli considerato “estremo” è letteralmente furiosa. A suo dire, il figlio sarebbe stato trattato come un prigioniero di guerra: oltre all’isolamento, infatti, il povero Robbie non avrebbe avuto la possibilità di partecipare alla ricreazione o di bere qualcosa durante la punizione. Il comportamento dell’accademia inglese è andato quindi un po’ oltre.

Andrea considera tutto ciò un clamoroso oltraggio. Il suo ragionamento è presto detto: “Forse i suoi capelli corti incidono negativamente sull’istruzione e l’apprendimento?”. Non riesce a farsi una ragione di quanto accaduto e si sente in colpa per aver preso rasoio e forbici. Tra l’altro il dodicenne sarebbe un alunno preciso e che non ha mai dato problemi dal giorno dell’iscrizione.

L'ispirazione

Fonte: Newslocker

Non ha mai fatto alcun ritardo, di assenze neanche a parlarne e gli abiti indossati sono sempre stati puliti e in ordine. Ogni scarrafone è bello a mamma soja, ma non c’è motivo di dubitare di quello che ha spiegato alla stampa. A questo punto si potrebbe pensare a un istituto scolastico intransigente e che non sopporta alcune situazioni che di solito sono secondarie o trascurabili.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend