Tanti auguri Fiat Panda! L’icona a motore degli italiani compie oggi 40 anni

Commenti Memorabili CM

Tanti auguri Fiat Panda! L’icona a motore degli italiani compie oggi 40 anni

| 28/02/2020
Fonte: Commenti Memorabili

Tanti auguri, Fiat Panda!

  • Nata il 29 febbraio 1980, la Fiat Panda compie oggi 40 anni
  • Automobile divenuta un’icona dei mezzi di trasporto, è stata trasformata infinite volte in quasi mezzo secolo
  • La sua anima e il suo nome rimangono immutati, continuando a far sognare generazioni di italiani

L’automobile che quasi mezzo secolo fa era considerata una vera vettura rivoluzionata, oggi compie quarant’anni. La maturità si fa sentire, ma di certo non la vecchiaia. Riproposta, ricalibrata, ammodernata e tirata a lucido, la Fiat Panda continua ad essere l’automobile più venduta e più amata dagli italiani. Era il 29 febbraio del 1980 quando si apprestava a fare la sua prima apparizione nei giardini del Quirinale; da allora questa icona su due ruote sembra non averci mai più abbandonati.

Il concept per la prima Fiat Panda affonda radici direttamente nella volontà di creare un prototipo di automobile che fosse adatta a tutta la famiglia. Un contenitore di emozioni su due ruote, manovrabile tanto dai nonni quanto dai nipoti. Il progetto di Giorgetto Gugiaro fece felice l’amministratore delegato della Fiat, all’epoca Carlo de Benedetti, ma anche Sandro Pertini, presidente della Repubblica presente alla presentazione ufficiale di quel lontano 29 febbraio. Con costi contenuti e soluzioni rivoluzionarie, la Panda si configurò come pioniera del suo ambito.

Fiat Panda: la rivoluzione su quattro ruote.

Con un ingombro da citycar, plancia a satellite e gigantesco “tascone” portaoggetti, quello che diventerà il celeberrimo Pandino nel 1980 riusciva ad unire perfettamente praticità e comfort. Con sedili completamente reclinabili, era possibile addirittura schiacciare un pisolino sdraiati comodi comodi nei suoi tre metri di lunghezza. Un’automobile che fece il botto, tanto da noi quanto alla presentazione al salone dell’auto di Ginevra. Piacque talmente tanto da divenire la Papamobile in occasione della visita di Papa Giovanni Paolo II in Spagna.

 

 

 

In questi quarant’anni il Pandino è stato rigirato come un calzino; è divenuto fuoristrada nel 1893, ha montato un motore diesel dal 1990 e nel 2004 è la prima automobile da città a scalare l’Everest. Indistruttibile come uno zaino dell’Invicta, la Fiat Panda continua a far sognare grandi e piccini, nonostante vanti oggi un design più capiente ed una linea ben più morbida.

Nei decenni il suo nome non è mai cambiato, collegato com’è più all’ideale di un’auto che ad una vettura in sé. Trasformata in un city-suv lo scorso 2017, siamo sicuri che questa meraviglia su gomme abbia ancora tanta strada davanti a sé. Intanto, buon compleanno!

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend