Ecco alcuni dei tatuaggi più popolari di sempre

Commenti Memorabili CM

Ecco alcuni dei tatuaggi più popolari di sempre

| 07/12/2021
Fonte: Facebook Fonte: Twitter Fonte: Facebook

Ci sono dei tatuaggi che non passano mai di moda, nemmeno a distanza di anni

  • La tecnica del tatuaggio è cronologicamente riconducibile a circa 5.000 anni fa
  • Con il tempo, si è diffusa molto nelle civiltà dell’Antico Egitto e dell’Antica Roma
  • Negli ultimi vent’anni è diventata una pratica sempre più di moda tra i giovani
  • Dalla rosa dei venti ai tribali, sono vari i disegni più in voga negli ultimi anni
  • Non solo simboli, ma vengono scelte anche frasi e nomi di persone care

 

Tatuarsi implica disegnare un qualcosa di indelebile sulla propria pelle. È una decisione che, solitamente, scaturisce a seguito di un evento che segna particolarmente un determinato soggetto. La tecnica del tatuaggio ha subito un vero e proprio boom negli ultimi vent’anni, quando si è diffusa soprattutto tra le generazioni giovanili, diventando una vera e propria moda.

Da un disegno ad una frase, sono varie le tipologie di tatuaggi più in voga e scelti dagli appassionati di questa tecnica. Che siano grandi fino a prendere un intero arto o semplicemente un piccolo simbolo che racchiuda in sé un significato ben preciso, chi decide di tatuarsi lo fa per una valida motivazione. Ecco perché si pensa che ogni tatuaggio è unico a sé.

Tatuaggi: simbolo di mistero ed unicità

Ci sono però determinati tatuaggi che, spesso e volentieri, vengono scelti ad oltranza dagli appassionati della pratica e non. Se da un lato, sia uomini che donne, tendono a tatuarsi sulla pelle simboli che richiamano aneddoti significativi della propria vita, dall’altro alcune persone seguono la massa e optano per disegni molto diffusi.

Quelli più quotati sono senza dubbio i tatuaggi con un forte significato religioso. Tra questi figura la croce la quale, oltre ad avere una forte valenza sacra, nasce dalla tradizione piratesca. Nell’antichità gli equipaggi avevano l’abitudine di tatuare croci o figure sacre, anche di dimensione molto grandi, in modo da coprire la schiena qualora venissero fustigati dal boia e ne portassero i segni. Tatuarsi la croce, inoltre, esprime appieno il legame con la propria spiritualità.

Com’è risaputo, i tatuaggi celano un velato mistero. Gli ideogrammi cinesi e giapponesi sono una sorta di codice segreto e ai nostri occhi appaiono affascinanti ed enigmatici proprio perché non se ne conosce spesso il significato intrinseco in quanto appartenenti a culture diverse. Stesso discorso vale per il tatuaggio tribale, anch’esso avente un significato religioso e spesso visto come talismano contro i demoni.

Specie tra le donne, i tatuaggi più scelti ed in voga da sempre sono quelli a tema floreale. Lunghe ed articolate ghirlande talvolta ornano il corpo femminile in quanto simbolo generale di bellezza, eleganza e purezza.

Altro simbolo per eccellenza è sicuramente la rosa dei venti. Di tradizione marinaresca, è uno dei tatuaggi più antichi di tutti i tempi alla stregua delle croci e delle figure dei santi. Rappresenta i punti cardinali, la provenienza dei venti e il punto dove si trova la stella polare. Artisticamente parlando, è il simbolo della “rotta della vita” e di chi è alla costante ricerca di un punto di riferimento.

Non solo simboli e disegni…

Disegni ed immagini a parte, molto quotate come tatuaggi sono anche frasi e nomi di persone care. La strofa di una canzone che ci piace o semplicemente il nome di un genitore o della persona a cui siamo legati sentimentalmente sono modi per dimostrare una grande connessione emotiva verso chi si vuole bene.

Leggi anche: Disegna un tatuaggio all’amico su un volo aereo in piena turbolenza: la reazione del web

Nella pratica del tatuaggio, si finisce quasi sempre con lo scegliere spesso raffigurazioni molto comuni, pur mantenendo un certo grado di unicità ed originalità in quanto chi sceglie di tatuarsi gli conferisce una propria motivazione.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend