Tone e20, lo smartphone che non ti consente di scattare foto inappropriate

Commenti Memorabili CM

Tone e20, lo smartphone che non ti consente di scattare foto inappropriate

| 21/03/2020
Fonte:

Tone e20, il telefono Android dotato di intelligenza artificiale in grado di rilevare le foto inappropriate bloccandole immediatamente.

  • L’azienda giapponese Tone Mobile lancia un nuovo smartphone dotato di Intelligenza Artificiale
  • Il nuovo Tone e20 impedisce agli utenti di scattare foto inappropriate
  • Oltre al divieto di foto di nudo, lo smartphone può anche avvisare i genitori dell’utente che ha tentato di scattare una foto osé

 

Quasi la metà degli uomini americani ed europei di età compresa tra i 18 e i 24 anni ha inviato un selfie nudo a qualcuno. E non sono solo i Millennials a mostrare “la merce” negli scatti degli smartphone. Il 26% di tutte le donne americane di 45 anni o più hanno inviato uno scatto di osé ai partner. Con tutta questa nudità che viene trasmessa in giro per il mondo, non c’è da stupirsi che qualcuno si sia preso la briga di realizzare uno smartphone che impedisca la diffusione di queste immagini. Ed ecco Tone e20.

Tone e20 è un nuovo smartphone Android a basso costo della compagnia giapponese Tone. Ha una configurazione con tripla fotocamera, nonostante il costo di circa 170 euro (19.800 yen), e un display da 6,26 pollici. Ma la sua caratteristica più importante è la “protezione”. All’interno dell’applicazione della fotocamera c’è un software basato sull’intelligenza artificiale che impedisce agli utenti di scattare foto inappropriate. Ad esempio, se l’algoritmo di elaborazione delle immagini “sospetta” che si stia scattando una foto a luci rosse, questi blocca la possibilità di salvare la foto nella galleria.

Intelligenza Artificiale al servizio del Parental Control

Nel dettaglio, se qualcuno avrà la tentazione di inquadrare la propria “regione inferiore”, lo smartphone bloccherà il pulsante della fotocamera e lancerà il seguente messaggio: “Foto non scattata a causa di contenuti inappropriati”. La funzione ha lo scopo di proteggere i giovani giapponesi dall’essere sfruttati e di scattare foto di cui un giorno potrebbero pentirsi. Tone e20 può anche collegarsi al telefono di un’altra persona in modo che possa avvisare un genitore o un tutore se il figlio tenta di scattare una foto inappropriata.

Leggi anche: NoPhone: in vendita lo smartphone per disintossicarsi dal telefono [VIDEO]

Non è chiaro se Tone Mobile riuscirà mai a rilasciare la nuova funzione oltre il loro brand, in modo da consentirne il funzionamento anche agli smartphone Android di marca diversa, ma al momento sia il software che lo smartphone rimane un’esclusiva giapponese.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend