Un bizzarro “tornado di vermi” lascia perplessi gli scienziati

Commenti Memorabili CM

Un bizzarro “tornado di vermi” lascia perplessi gli scienziati

| 03/04/2021
Un bizzarro “tornado di vermi” lascia perplessi gli scienziati

Di recente nel New Jersey si è formato un curioso “Wormnado”, un “tornado di vermi”

  • Di recente una donna del New Hersey ha avvistato un bizzarro fenomeno
  • Un “wormnado”, un “tornado di vermi”
  • Centinaia di invertebrati hanno formato una spirale su un marciapiede
  • La donna ha scattato alcune fotografie e le ha postate sui social
  • Gli esperti sono rimasti sorpresi dal fenomeno

 

Le piogge primaverili spesso portano decine di lombrichi in superficie, dove si contorcono sul terreno e sui marciapiedi. Eppure di recente le forti piogge in una città negli States sono state seguite da qualcosa di un po’ più insolito. Qualcuno ha avvistato un “wormnado“, un “tornado di vermi“.

Una residente di Hoboken, New Jersey, era fuori per una passeggiata mattutina in un parco vicino al fiume Hudson, quando ha visto centinaia di vermi sparsi lungo il sentiero. La donna ha raccontato a Live Science che dopo la sua sorpresa iniziale ha notato qualcosa di ancora più bizzarro: un certo numero di vermi aveva formato una forma simile a un ciclone. I vermi avevano creato una spirale dove il bordo dell’erba incontra il cemento.

“Un vero mistero”, secondo gli esperti

La donna ha scattato delle fotografie e le ha inviate a Tiffanie Fisher, un membro del consiglio comunale di Hoboken, che ha condiviso le immagini del “tornado di vermi” su Facebook. “Chiaramente i vermi escono dopo la pioggia, ma questo è qualcosa che non ho mai visto!”, ha scritto Fisher nel post.

Leggi anche: L’Australia è minacciata dall’invasione del pericolosissimo ragno Atrax Robustus [+VIDEO]

Kyungsoo Yoo, un professore del Dipartimento di Suolo, Acqua e Clima all’Università del Minnesota, ha detto a Live Science che “questa forma di tornado è davvero interessante”. Ha aggiunto che anche se i vermi sono noti per emergere in massa dal suolo dopo la pioggia. Ad ogni modo, non li aveva mai visti formare una spirale prima. Saad Bhamla, un assistente professore alla Georgia Tech, ha spiegato che – poiché non è possibile sapere quale tipologia di vermi ha formato il “tornado” – qualsiasi conclusione sul loro comportamento è una mera supposizione.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend