Un treno di letame resta bloccato per mesi in Alabama: città in rivolta

  • Share

Avere una discarica a cielo aperto proprio dietro casa non dev’essere il sogno di nessuno.

Vedersi riversare tonnellate di rifiuti in posti abitualmente frequentati genera quotidianamente un’ondata di polemiche. Che sia Torrimpietra, Falcognana o Mazzocca, nessuno vuol convivere con gli scarti di qualcun altro. Soprattutto se non si tratta di “semplici” quintali di immondizia. Infatti qui, signori, stiamo proprio parlando del rifiuto forse peggiore (dopo il polonio radioattivo): la cacca.

Starete pensando: “Vabè ma la cacca è biodegradabile, ci si fa perfino il compost per il giardino! Qual è il problema? Prima o poi verrà assorbita dal terreno”. E invece no, amici telespettatori, perché qui stiamo parlando di un treno di cacca. O di cacca dentro un treno, come preferite voi.

Da New York, infatti, è stato inviato un “treno di cacca” con milioni di chili di escrementi, trasportati da lì fino ad una città rurale dell’Alabama. Il problema è che il treno si è fermato là. Per mesi  è rimasto bloccato nel purgatorio dei bisognini, e nessuno sapeva quando se ne sarebbe andato.

il treno della cacca in Alabama

Sweet home Alabama? Eh, insomma. Ma vediamo le reazioni degli abitanti.

Comments

comments

Articoli correlati