Ubriaco al volante, accosta e ferma i vigili: “Devo farvi la multa”

Commenti Memorabili CM

Ubriaco al volante, accosta e ferma i vigili: “Devo farvi la multa”

| 22/01/2020
Ubriaco al volante, accosta e ferma i vigili: “Devo farvi la multa”

San Donato, Milano. Un uomo visibilmente ubriaco alla guida di un auto si è accostato ad una pattuglia dei vigili urbani: voleva fare loro una multa.

Nella maggior parte dei casi, quando qualcuno decide sconsideratamente di mettersi alla guida da ubriaco, cerca in tutti i modi di evitare posti di blocco e auto della polizia municipale per non incorrere in multe salatissime e non rischiare il ritiro della patente oltre che il sequestro del mezzo.

Tuttavia, un uomo di 55 anni ha deciso di invertire i ruoli e fermare lui stesso i vigili, nonostante fosse in evidente stato di ebbrezza. Un racconto che ha dell’incredibile, ma che è successo per davvero a San Donato, nel milanese. Il finale della vicenda è facilmente immaginabile, ma l’episodio merita di essere descritto con tutti i dettagli del caso.

Secondo quanto riportato da Milano Today, un cittadino italiano di 55 anni senza precedenti si è trovato alla guida di una Fiat Punto completamente ubriaco e – alla vista di una pattuglia della polizia municipale che stava percorrendo un normale giro di controllo in via Libertà – ha ben pensato di chiedere agli agenti di fermarsi e di accostare.

Ubriaco al volante, accosta e ferma i vigili: "Devo farvi la multa"

Fonte: Wikimedia

“Fermi vigili, devo farvi la multa!”

Pensando che l’uomo avesse bisogno di aiuto, i vigili hanno provveduto ad accostarsi. Tuttavia, pochi istanti dopo, si sono ritrovati di fronte a una scena tragicomica. Il cinquantacinquenne – visibilmente ubriaco – ha avuto il coraggio di chiedere loro i documenti perché aveva bisogno degli estremi per compilare una contravvenzione contro gli stessi agenti. Il motivo della multa? A detta dell’uomo, i vigili “avevano suonato il clacson”.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend