Uccellino si annida nei capelli di una donna per 84 giorni [+VIDEO]

Commenti Memorabili CM

Uccellino si annida nei capelli di una donna per 84 giorni [+VIDEO]

| 30/03/2022
Fonte: YouTube

Un legame particolare tra un uccellino e una donna

  • Hannah Bourne-Taylor ha accolto un uccellino in difficoltà
  • Il piccolo pennuto l’ha scelta come “mamma”
  • Dopo essere stato abbandonato dal suo stormo, infatti, ha vissuto con lei per 84 giorni
  • Nei suoi capelli faceva una specie di nido ogni giorno
  • Volava accanto a lei, o si aggrappava a lei mentre andava da una stanza all’altra della casa, quando camminava nei prati o quando guidava
  • Alla fine l’ha lasciato andare non appena è tornato uno stormo di fringuelli

 

Una donna ha rivelato come un uccellino ha vissuto nei suoi capelli per tre mesi dopo essere stato abbandonato dal suo stormo. Nel 2013 Hannah Bourne-Taylor e il suo fidanzato Robin si sono trasferiti dalla loro casa a Londra per iniziare una nuova vita in Ghana. Ma non potendo lavorare a causa del suo visto, la fotografa si è rivolta alla natura e ha iniziato a “imparare le routine degli uccelli locali”. Poi, a seguito di un temporale particolarmente forte nel 2018, Hannah ha formato un legame particolarmente stretto con un piccolo fringuello neonato che aveva perso la strada.

Raccontando la sua storia ha spiegato: “Era stato abbandonato dal suo stormo, il suo nido spazzato via dall’albero di mango. I suoi occhi erano strettamente chiusi e stava tremando, era troppo giovane per sopravvivere da solo. L’ho messo in una scatola di cartone con strofinacci, simulando un nido, e sono rimasta sveglia tutta la notte, cercando di capire come prendermi cura di lui”. A quel punto: “Ho parlato con un esperto che ha detto che ci sarebbero volute 12 settimane per prepararlo alla vita selvaggia”.

Un rapporto indissolubile

Così Hannah si è messa al lavoro per prendersi cura del piccolo, nutrendolo con le termiti e guardando come si addormentava nella sua mano. “Per lui, io ero sua madre. Per i successivi 84 giorni, il pulcino ha vissuto con me. Siamo diventati inseparabili. Volava accanto a me, o si aggrappava a me mentre andavo da una stanza all’altra della casa, mentre camminavamo nei prati o quando guidavo. Si riposava nella mia mano. Mentre imparava a volare, faceva brevi voli dalla mia mano alla mia spalla, alla mia testa, per poi calarsi nei miei capelli lunghi fino alla vita e riposare di nuovo”.

Leggi anche: Un pensionato francese ed un piccione sono diventati inseparabili amici

Ma non solo, il legame era talmente stretto che: “Ogni giorno, faceva dei piccoli nidi nei miei capelli, sul solco della mia clavicola, il che mi riempiva di stupore. Si infilava sotto una cortina di capelli e raccoglieva singole ciocche con il becco, scolpendole in un giro di ciocche intrecciate, che assomigliavano a un piccolo nido, per poi sistemarsi all’interno. Lasciava che si disfacesse quando aveva finito e ricominciava il giorno dopo”. Alla fine, lo stormo di fringuelli tornò nella zona e, dopo che aveva accumulato abbastanza forza, Hannah decise che sentiva che era il momento di lasciargli spiegare le ali. E così fece, anche se ancora pensa a lui.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend