Uccide i suoi amanti e poi li serve grigliati per cena agli ospiti

  • Share

Organizzava cene molto sofisticate, vantando una cucina prelibata, con carni di qualità superiore

Lei è Kelly M. Cochran, 34enne di Iron River, Stati Uniti d’America.
Si tratta di una bella donna, affabile, perfettamente inserita nella società, e con molti amici. Amici che invitava spesso a cena, vantando piatti serviti con una tipologia di carne molto ricercata.

La carne servita agli ospiti, era però umana. Carne appartenente agli amanti della donna, fatti a pezzi con le sue mani, e poi cucinati. I commensali erano ovviamente inconsapevoli della macabra realtà delle cose.
Si tratta di una serial Killer che ha nascosto per anni il suo lato oscuro e le sue azioni efferate.
Uccideva i suoi amanti e poi li serviva grigliati ai suoi ospiti per cena. Lo ha fatto per molto tempo e nessuno se n’è mai accorto. e  sembra che le sue vittime siano state addirittura nove.


Diverse testate giornalistiche americane hanno riportato il fatto. Il ‘Daily Star’ afferma che, in realtà, gli ospiti dei banchetti avevano mostrato più volte la loro perplessità circa la provenienza e la qualità della carne. Ma il peggio dovevano ancora scoprirlo.

Comments

comments

Articoli correlati