Esiste una moneta da un centesimo capace di farvi fruttare una fortuna: ecco qual è

Commenti Memorabili CM

Esiste una moneta da un centesimo capace di farvi fruttare una fortuna: ecco qual è

| 13/10/2021
Fonte: Twitter

Un centesimo raro può valere migliaia di euro? A quanto pare sì, e tutto per un errore…

  • C’è una moneta da un centesimo color oro capace di far fruttare una fortuna al detentore
  • A realizzarla la Zecca dello Stato a causa di un errore di coniazione
  • Alcuni collezionisti sarebbero disposti a pagare fino a 45.000 euro per avere un pezzo così raro
  • La particolarità di quest’ultimo risiederebbe nel disegno riportato sul retro ed il colore
  • Un ramoscello di quercia in rilievo di colore oro

 

Rovistando in vecchi portafogli e salvadanai, si possono scoprire monete che, con il passare degli anni, hanno modificato il loro design o le figure riportate in rilievo sul retro. Dall’entrata in vigore della moneta europea, il 1 gennaio 2002, molte monetine sono passate nelle mani degli italiani. Alcune di queste, spesso e volentieri e senza nemmeno saperlo, avrebbero potuto fruttare un bel gruzzoletto rispetto al loro effettivo valore di mercato. Tra queste spicca quella di un centesimo color “oro” e che viene considerato a tutti gli effetti raro.

Perché questa moneta risulta essere così speciale rispetto alla classica color rame? Stando a quanto scoperto da alcuni collezionisti, la particolarità del centesimo in questione, molto raro, risiederebbe nel colore e nel disegno riportato dietro.

Un centesimo raro? Esiste e vale una fortuna

L’immagine riportata è un ramoscello di quercia, mentre il colore del centesimo raro in questione è il classico oro dell’acciaio impiegato per realizzare i comuni dieci centesimi. La sua rarità dipende da un errore effettuato dalla Zecca di Stato che coniò la moneta da un centesimo sovrapponendola a quella da dieci centesimi.

Un altro centesimo che può valere una fortuna è senza dubbio quello riportante sul retro la Mole Antonelliana di Torino solitamente presente su quella da due centesimi. Il valore economico sul mercato dei collezionisti di queste poche centinaia di monete è davvero alle stelle, tanto che in circolazione ci sarebbero solo circa 7.000 pezzi il cui costo partirebbe dai 2.500 euro in su.

Alcuni acquirenti sono stati in grado di sborsare fino a 7.000 euro pur di accaparrarsene una in buono stato e non particolarmente usurata. Altro aspetto che differenzia la normale moneta da un centesimo da quello raro è il diametro, che segue l’ordinario 18,75 millimetri dei due centesimi.

Leggi anche: El Salvador è il primo Paese al mondo ad adottare i Bitcoin come moneta reale

Chi possiede una o più di queste monete può davvero ritenersi fortunato e pensarci bene prima di venderle. Con il trascorrere del tempo, assicurano i collezionisti e gli esperti in materia, il loro valore economico avrà modo di alzarsi ancora di più rispetto a quello odierno.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend