L’uomo che adorava chiudere a chiave le donne nelle toilette: 12 episodi in 2 anni

Commenti Memorabili CM

L’uomo che adorava chiudere a chiave le donne nelle toilette: 12 episodi in 2 anni

| 09/07/2019
L’uomo che adorava chiudere a chiave le donne nelle toilette: 12 episodi in 2 anni

Un 35enne è finito in manette dopo aver segregato vittime ignare usando una bottiglia per chiudere la porta e bloccare gente a caso

Veni, vidi, WC. Il 35enne Patrick Beeman avrebbe potuto usare questa frase per descrivere il suo modus operandi: si tratta della persona che nel giro di appena due anni ha scelto volontariamente di chiudere a chiave nelle toilette dodici donne. Il “segregatore” seriale è stato finalmente assicurato alla giustizia e dovrà scontare una severa condanna, ma perché si è comportato così?

Lo strano individuo è originario di una città dello stato americano del Wisconsin, Sheboygan. Il primo episodio di cui si è reso protagonista risale al 2017. Beeman osservava da lontano le vittime, le seguiva di nascosto e attendeva che usassero i bagni pubblici di centri commerciali ed altri negozi. L’ultimo caso risale a pochi giorni, nello specifico presso il Deland Community Center.

La donna rimasta chiusa all’interno ha tentato in tutti i modi di liberarsi, ma è stato inutile. Come successo una dozzina di volte, il 35enne ha usato una bottiglia: plastica o vetro, per lui non c’è mai stata una differenza particolare, l’oggetto è servito sempre a portare a termine la sua bizzarra missione. Magari si può pensare a un individuo misogino e disposto a qualsiasi cosa pur di punire il genere femminile.

Toilette bloccata

Fonte: Amazon.com

I capi d’accusa elencati dal giudice sono davvero tantissimi e la pena è già stata stabilita. Per la prima volta i magistrati si sono trovati costretti a esaminare un crimine rarissimo, quasi unico, dunque la vicenda diventerà inevitabilmente un precedente. Le rotelle non sono tutte al loro posto, ma cerchiamo di approfondire meglio la storia del maniaco attivo nei wc per donne.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend