The Mothman Prophecies: l’inquietante leggenda dell’uomo falena

la leggenda dell'uomo falena
  • Share

Per chi se lo fosse perso, nel 2002 è uscito un film con Richard Gere alquanto particolare.

Che tendiate a credere al soprannaturale o che siate degli scettici incalliti e queste vi sembrano tutte stupidaggini, il film “The Mothman Prophecies – Voci dall’ombra” pare fosse ispirato ad eventi di cronaca realmente accaduti nel corso della fine degli anni Sessanta in West Virginia. Ovviamente ben prima del thriller speudo fantasy soprannaturale fu redatto un libro omonimo, scritto da John Keel ma dei cui intenti letterari ed economici parleremo più avanti. Per ora vorremmo focalizzarci su questo “Mothman”, ovvero l’uomo falena (letteralmente) che terrorizzò la cittadina di Clendenin e zone limitrofe tra il 1966 ed il 1967.

la leggenda dell'uomo falena

Sarà esistito davvero o si tratta solo di semplice superstizione? Potremmo essere inclini a pensare ad una svista di un ubriaco che di notte bighellonava tra i monti, magari, se non fosse che gli avvistamenti hanno avuto luogo sempre con più persone presenti, le quali giurano di aver visto proprio quello che hanno visto. E la nostra storia, in questo senso, inizia nel migliore dei modi: con cinque becchini.

Comments

comments

Articoli correlati