Vedova dell’astronauta shock: “Mio marito fu stuprato sulla Luna”

  • Share

La clamorosa intervista è stata rilasciata da Gertrude Irwin, moglie di uno dei componenti della missione Apollo 15: il marito sarebbe stato stuprato sulla Luna

Quasi mezzo secolo di silenzio e poi la rivelazione clamorosa: la vedova dell’astronauta James Benson Irwin, uno dei protagonisti delle missioni Apollo sulla luna, ha deciso di togliersi un peso, rivelando cosa accadde al marito durante il suo viaggio nello spazio. Gertrude Irwin ha 93 anni e ha confessato come James Benson sia stato stuprato proprio mentre era in orbita, per la precisione nel lontano 1971.

La missione a cui prese parte fu quella dell’Apollo 15, svolta tra il 26 luglio e 7 agosto di quell’anno. Gertrude non è più riuscita a tenersi dentro un segreto del genere e ha spiegato come il recente scandalo Weinstein l’abbia convinta a vuotare il sacco.

Secondo quanto ha raccontato ai media americani, il marito non disse mai apertamente di essere stato aggredito sessualmente sulla luna, ma il fatto che sul satellite ci fossero soltanto due persone non lascerebbe spazio ad alcun dubbio. I sospetti quindi si restringono a una sola persona, a meno che non ci siano stati alieni sul suolo lunare.

 

Comments

comments

Articoli correlati