A Bolzano arriva per la prima volta la pizza alla cannabis

  • Share

pizza alla cannabis, impasto, ristorante, BolzanoUn locale di Bolzano ha concluso la propria sperimentazione e incluso nel menù fisso la pizza alla cannabis: la ricetta sta conquistando sempre più palati

Una pizza stupefacente: non si può definire in un altro modo la ricetta inserita nel menù da un ristorante del centro storico di Bolzano, preparata niente di meno che con impasto alla cannabis. Si tratta di “Fink”, locale che ha pensato bene di affidarsi proprio alla pizza alla cannabis e a uno dei prodotti più costosi in assoluto e attualmente in commercio, ben 35 euro ogni cinque chili per la precisione.

La fantasia non può non scatenarsi, ma ovviamente non viene servita pizza fumante con le inconfondibili foglie di marijuana al posto del basilico, si tratta soltanto di una semplice variazione che riguarda l’impasto. I titolari hanno assicurato che il sapore è in tutto e per tutto simile a quella di una normale pizza, ma la curiosità è inevitabile.

Il ristorante aveva pensato a una proposta settimanale, soltanto il venerdì, poi le richieste dei clienti sono diventate insistenti e ora si tratta di una voce fissa del menù. Una domande tra tante è inevitabile: gustare questo piatto dà la stessa sensazione che si prova dopo aver terminato uno spinello?

Comments

comments

Articoli correlati